Tatuaggio e matrimonio, coppia vincente?

Se la storia finisce restano due possibilità: camuffarlo o cancellarlo

Redazione

-
 

Quando si pronuncia il fatidico sì, di solito regna la convinzione che l'amore durerà "finché morte non ci separi". Facile dunque pensare a un tatuaggio che certifichi per sempre la relazione. E se poi tutto finisce? Lo cancelli o lo camuffi in qualche modo? Il dibattito è aperto e non accenna a spegnersi, complice la sempre maggiore diffusione dei tattoo. Stando a un recente sondaggio inglese, il grosso degli ex preferisce eliminare il ricordo alla radice. Anche molte star fanno lo stesso, ad esempio Angelina Jolie o Charlie Sheen. Se però di inchiostro ne hai parecchio, sul corpo, allora prende quota l'alternativa: piccoli o grandi modifiche per alterare a sufficienza il tatuaggio senza dover ricorrere alla cancellazione definitiva. Scommettiamo che le ragazze di questa gallery opterebbero per la seconda possibilità.

© Riproduzione Riservata

Commenti