Si chiamano Anna, Elisabetta, Carmen, Catherine, Christine, Cristina, Giorgia, Julia, Karin, Teresa, Maria e Leila, nella vita fanno le maestre di sci e hanno dedicato la propria giovinezza alle nevi della Val Gardena.

Sotto a tute e scarponi, però, ci sono splendide ragazze che, per beneficenza, si sono prestate a posare per un calendario sexy (ma, sia chiaro, mai volgare e adatto alla cucina di una famiglia normale di una qualsiasi città).

Si tratta dell'iniziativa della scuola di sci di Selva che, tramite il suo direttore Flavio Prinoth ha spiegato: "All'inizio erano un po' scettiche e hanno storto il naso, ma quando ho spiegato loro che una parte del ricavato sarebbe andato all'Ail  - Associazione italiana leucemie, linfonodi - le maestre di sci, tutte gardenesi, si sono prestate con entusiamo per il calendario sexy-ironico 2016".

Le foto sono state realizzate dal fotografo Robert Perathoner che ha colto l'anima spontanea, ma sensuale delle modelle per un giorno.

C'è chi ha scelto di posare in tacchi sulla neve, chi coperta solo dalla tavola di snowboad, chi lasciando cadere la tuta da sci a scoprire curve maliziose, ma senza alcun divismo e oscenità a prova che la bellezza e la seduzione non passano per forza attraverso stiletto, pizzi e calze a rete.

Per ora sono state realizzate 2.000 copie che possono essere prenotate online, ma pare che in Valle tutti facciano già a gara per avere appeso sopra il camino una copia del calendario 2016.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti