Sofia Valleri, la Belen italiana con il pelo sullo stomaco

E' giovane, ma determinata. "Voglio dimostrare che si può andare avanti nel mondo dello spettacolo senza abbassarsi le mutandine" dice

Sofia Velleri

Barbara Pepi

-

Bella, giovane, determinata e con le idee chiare. La Belen italiana, Sofia Valleri, sembra una puledra di razza pronta a farsi spazio nel mondo della moda e dello spettacolo.

Nata quasi 22 anni fa a Venezia, il primo febbraio 1991, viene da una famiglia multietnica di grandi professionisti. Una nonna è croata, l'altra è nata a Smirne. La madre, avvocato, è di Atene, mentre il papà le ha regalato cognome e accento lagunare. Studia giurisprudenza e parla con la erre arrotata dei veneziani. E' diventata modella per gioco ma ora sembra ben intenzionata a cavalcare questa popolarità che le è arrivata dai social network ed è rimbalzata sui media grazie ad una presunta somiglianza con Belen Rodriguez ("A me non sembra - ci dice - se mi guardo allo specchio vedo una ragazza mora come Belen ma molto diversa da lei")

Cosa ne pensi di tutta questa popolarità che ti è piombata addosso?

Sono incredula. In due giorni per una citazione sta succedendo il finimondo. Pensavo ci sarebbe stato molto più clamore quando ho posato per un noto marchio di gioielli, che qualcuno si chiedesse 'ma chi è questa qui che è arrivata dal nulla'. E invece niente, poi è successa questa cosa della somiglianza, dicono loro, ed eccomi qui. Del resto l'Italia funziona così no, tutto col gossip.

E come hai preso questa situazione?

La predo positivamente perchè spero di avere occasione di farmi conoscere per quella che sono: una ragazza con la testa sulle spalle.

Come è nato il lavoro da modella?

E' nato come un gioco. Mi aveva vista su Facebook il 'gran fotografo' Alberto Buzzanca dopo che una mia amica aveva postato delle mie foto. Facebook ti dà un indice di gradimento pazzesco. Piacqui e così ebbi la prima copertina, poi un paio di presentazioni e il lavoro iniziò ad arrivare. Sembrava tutto fin troppo facile. Per molti sei un pezzo di carne, come una bistecca. Per questo devi imparare a tirare fuori gli attributi. Per loro sei solo un oggetto. Se, ad esempio, dopo cinque ore di lavoro chiedi un caffè non te lo danno.

E la somiglianza con Belen?

"i è stata attribuita su Facebook ed è iniziata a girare sui social. Io ammiro molto Belen. Arrivare ai suoi livelli dopo tutti gli scandali nei quali è stata coinvolta ed essere ancora retta sulle sue gambe a 28 anni è da tanto di cappello.

Tu come ti immagini a 28 anni?

Non so neanche come sarò domani, figurati a 28 anni. Faccio tanti sogni a breve termini. Pensare tra due settimane è già difficile. Io sono un maschio nel corpo di una donna. Sono una zingara. Cambio idea ogni cinque minuti.  

Come ha preso la tua famiglia la scelta di fare la modella e questa popolarità improvvisa?

Io sono la pecora nera della famiglia. Sono tutti plurilaureati e non è stato facile fargli accettare le mie scelte. Dalla mia, però ,c'è che nella mia vita ho sempre avuto una condotta linda e ho avuto dei valori chiari che ho imparato dai miei genitori. Non sono mai scesa a compromessi.

Sai che ci sarà gente che ti chiederà di farlo?

C'è già stata gente che lo ha fatto, ma se devo scendere a compromessi con te vuol dire che tu non vuoi me come prodotto, perchè quello che potrei offrirti io te lo offrirebbe anche un'altra persona. Se per te sono intercambiabile allora scegli pure un'altra, io rinuncio volentieri al lavoro. Io sono una professionista che offre un prodotto, ma voglio che quello che offro sia unico.

Col successo arriveranno anche i primi detrattori

Ci sono già. Iniziano le prime stangate gratuite da parte di sconosciuti anche su Facebook. E' dura. Belen ha un pelo sullo stomaco impressionante. C'è tanto da imparare da lei. Credo che sia una donna intelligentissima e consapevole della sua carriera. Sa sempre re inventarsi. La vita è un'Odissea, dobbiamo essere tutti un po' Ulisse e la chiave del suo successo sta proprio nell'essere energica e poliedrica. Il mondo della moda e dello spettacolo toglie più che dare, guardate ad esempio Sara Tommasi: è una bella ragazza, ma si è illusa che in qualche modo avrebbe avuto un'immagine migliore dandosi via e poi è finita tra le stelle cadenti.

Belen ha iniziato ad esser famosa grazie ad un reality, tu lo faresti mai?

Dipende che tipo di reality. Oggi stanno scadendo, sarei felice piuttosto di fare un programma dove esprimere il lato di me più interessante, il mio animo e la mia mente. Ce ne sono di più belle di me in giro. Vorrei propormi come esempio contrario, come modello positivo di una che ce la fa in maniera pulita. La maggior parte delle ragazze del mondo dello spettacolo sono uscite da marchette, sono poco attendibili dal punto di vista della morale. Io vorrei dare un esempio positivo  che ci si può impegnare senza abbassare mutandine...

Sogno nel cassetto?

A parte la pace nel mondo? Vorrei terminare la stesura di un libro greci del medio oriente, l'ho promesso alla mia nonna e lo farò.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

La Belen italiana si chiama Sofia Valleri e sembra la sua sosia

Arriva da Mestre e fa la modella. La sorprendente somiglianza con la Rodriguez sta facendo il giro del web

Sofia Valleri: bellezza d'Italia

Assomiglia alla Rodriguez e si chiama come la Loren. Ma Sofia Valleri è bella di suo...

Commenti