Victoria Beckham ambasciatrice dell'ONU

Dopo Angelina Jolie ed Emma Watson ora tocca anche all'ex Posh Spice

Victoria e David Beckham

Victoria e David Beckham – Credits: Gettyimages

Barbara Pepi

-

Fashion, glamour, chic e "posh", eppure Victoria Beckham ha anche un grande cuore. Dopo Angelina Jolie ed Emma Watson è infatti stata lei ad essere eletta Godwill Ambassador, Ambasciatrice di buona volontà alle Nazioni Unite. Una decisione che ha profondamente onorato Victoria che lavorerà per UNAids, la charity che in tutto il mondo promuove iniziative a favore di sieropositivi e malati. "Ho delle responsabilità come donna e come madre" ha dichiarato a proposito del fatto che spesso venga presa a modello dalle ragazze che vegono in lei un'icona di stile e successo e che con questo nuovo ruolo potrà sensibilizzare tante persone sul dramma dell'AIDS.

In quanto "modello" Victoria si ritiene responsabile delle scelte che fa e del peso che le sue azioni hanno sull'opinione pubblica. "Farei qualunque cosa per i miei figli - ha spiegato a proposito del suo impegno nella lotta contro l'AIDS - e penso che ogni donna abbia il diritto alla salute, così come quello di dare ai propri figli un futuro sano".

Per dimostrare quanto le stia a cuore il suo ruolo di Ambasciatrice Onu Vic è volata in Sud Africa per vedere in prima persona come vivono le persone sieropositive. La visita è proprio avvenuta nel giorno dell'inaugurazione del primo store londinese a firma "Victoria Beckham". 

La stilista ha messo al primo posto l'impegno umanitario delegando al "pensionato" marito David gli onori di casa fashion della boutique e sembra che tutti abbiano apprezzato la scelta. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Da Victoria Beckham a Gwyneth Paltrow tutte pazze per il Teff

E' antichissima e viene dall'Etiopia l'ormai soprannominata "manna delle star"

Victoria Beckham compie 40 anni

La foto storia dell'ex Posh Spice

Victoria Beckham: 600 abiti in beneficenza per l'Africa

L'ex Posh Spice ha deciso di donare parte del suo guardaroba per una buona causa

Commenti