People

Tutti pazzi per Bruce Jenner

Il patrigno di Kim Kardashian, star dei reality ed ex campione olimpico, è pronto a confermare il cambio di sesso

1976 Summer Olympics Jenner

Eleonora Lorusso

-

E' il patrigno di Kim Kardashian. Ma orma lo si dovrà definire "matrigna". Ed è stato anche un campione olimpionico di uno degli sport più duri (e forse meno femminili) in circolazione: il decatlon, che prevede gare in 10 discipline differenti, dalla corsa al lancio del peso, dal salto in alto a quello in lungo. Noto al grande pubblico soprattutto come star di un reality, ora Bruce Jenner sta monopolizzando i tabloid Usa con la sua scelta di vita: diventare una donna. Le copertine di tutti i magazine stanno infatti dedicando ampio spazio alla trasformazione di Jenner, maturata negli scorsi mesi, quando le voci di un suo cambio di sesso si sono rincorse in cerca di conferme.

Le sembianze di uno degli ex membri del clan Kardashian, protagonista - tra le altre cose - di "Al passo con i Kardashian", sono diventate sempre più femminili (capelli sempre più lunghi raccolti in una elegante coda, seno sempre più gonfio, smalto alle unghie delle mani e riduzione del pomo d'Adamo "così maschile"), fino a quando ora fonti della famiglia hanno confermato alla rivista People la decisione: "Finalmente è felice. Il clan lo accetta".

"Keeping Up With The Kardashians" Season Two Launch - Arrivals

Nella foto Khloe Kardashian, Kourtney Kardashian e Kim Kardashian, insieme a Kris Jenner e a campione olipico Bruce Jenner – Credits: Getty Images

Per suggellare la decisione, proprio People ha annunciato l'arrivo, per maggio, di una docu-intervista a Jenner, sparando il titolo: "He's Finally Happy", "Finalmente è felice". Non è stato da meno UsWeekly, che nei giorni scorsi ha titolato "Finally the Truth", "Finalmente la verità", mentre In Touch si è spinto oltre, con un fotomontaggio che mostra la faccia di Jenner sul corpo dell'attrice Stephanie Beacham, con tanto di labbra rosse. La copertina recitava poi così: "Bruce's Story: My Life as a Woman", "La storia di Bruce: la mia vita da donna".

Una scelta non facile per Jenner, arrivata a 65 anni, dopo una vita da protagonista (non è stato offuscato neppure dall'ingombrante Kim Kardashian, che in fatto di gossip e copertine di magazine è una vera "regina"). L'ex atleta, medaglia d'oro alle olimpiadi di Montreal del 1976, ma soprattutto ex tombeur del femmes (ha avuto tre mogli, ultima delle quali appunto Kris Kardashian) potrebbe ora diventare simbolo del movimento per i diritti dei trans.

Sembra che Jenner, padre di 6 figli, abbia faticato a rendere pubblica la notizia, ma a breve potrebbe comparire in tv per parlarne in prima persona, come lasciato trapelare da Diane Sayer, giornalista molto nota negli Usa ex anchorwoman della Abc, col programma World News.

Di sicuro le foto di Jenner, ultimamente, non lasciavano dubbi e i media - Time compreso - non hanno tardato a cavalcare la notizia di un possibile cambio di genere sessuale di uno dei membri del clan Kardashian, sottolineando il valore della scelta di vita di Jenner nell'ambito delle battaglie per i diritti civili negli Usa, anche nella sfera sessuale. A nulla, per ora, è servito il monito della Gay and Lesbian Alliance Against Defamation, che ha invitato la stampa rosa a disinteressarsi della notizia.

Cosa ne penserà Kim Kardashian? In attesa di suo commento (dato quasi per scontato) a parlare è stata la madre di Jenner che, intervistata dal The Nationl Enquire, si è detta orgogliosa del figlio non solo per la medaglia olimpica del '76, ma anche per il coraggio della sua ultima scelta.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Hannah: il primo ufficiale transgender

Dopo l'esperienza in Afghanistan il soldato ha deciso di cambiare sesso senza rinunciare alla carriera militare

Kim Kardashian svela i trucchi per il selfie perfetto

La prezzemolina dello showbiz Usa offre un tutorial dove spiega come essere sempre al top

Commenti