People

Marco Della Noce e il dramma delle star cadute in rovina

Il comico di Zelig ha perso tutto a causa del divorzio dalla moglie, ma sono tante le motivazioni che determinano la caduta in povertà delle celebrity

Marco Della Noce

Barbara Massaro

-

Solo, senza un soldo e depresso. E' il dramma che sta attraversando Marco Della Noce, uno dei volti storici della trasmissione tv Zelig, famoso per i tanti personaggi inventati, ma indimenticabile nei panni del tecnico Oriano Ferrari, capomeccanico al servizio di Sochmacher.

Padri separati rimasti soli

Dopo il divorzio dalla moglie Della Noceha perso tutto, gli è stata pignorata la partita Iva e, dal 20 settembre, vive in macchina dopo essere stato sfrattato dalla sua casa di Lissone.

Della Noce, raccontando la sua storia, ha scoperchiato il vaso di Pandora facendo emergere una realtà più che comune tra i tanti padri separati che devono pagare gli alimenti a moglie e figli e trovare un posto dove vivere scendendo troppo spesso a compromessi con la dignità.

 

Proprio per questo è iniziata una gara di solidarietà per aiutare Della Noce che ha visto in prima linea colleghi e amici, ma anche tanta gente comune.

"Con tutte le proposte di case che ho ricevuto - racconta oggi Marco a Repubblica - potrei mettere in piedi un condominio per padri separati sfrattati". Una battuta, ma non più di tanto visto quanto ci sarebbe bisogno di creare una Rete di solidarietà tra uomini spesso troppo orgogliosi per chiedere aiuto e per ammettere di avere bisogno. "Di sicuro la mia notorietà sta aiutando a fare parlare di una situazione terribile - ha raccontato - perché non c'è equilibrio tra madri e padri in caso di separazione. Spesso non abbiamo neanche un luogo dove poter vedere i nostri figli". 

Non solo Della Noce

Della Noce non è certo l'unico tra i volti noti del mondo dello spettacolo a essere finito in miseria. Altre "vittime" delle separazioni dalla moglie sono, per esempio, il protagonista della Mummia Brendan Fraser e il pirata Johnny Depp. Fraser nel 2012 ha dovuto affronatare un doppio problema. Nell'anno della separazione milionaria dalla moglie la sua casa è stata distrutta dall'uragano Sandy.

Nel tentativo di tirare fuori i beni personali dalle mecerie l'attore si è fatto male a un braccio e non ha potuto lavorare a lungo pagando alimenti e spese mediche. Una serie di eventi che lo hanno portato in miseria. 

Johnny Depp, invece, ha dovuto vendere quadri e altre opere d'arte per far fronte al salasso economico imposto dai giudici dopo il divorzio da Amber Heard.

Problemi con Fisco e droghe

Dalle stelle alle stalle per problemi con il Fisco sono invece stati personaggi del calibro di Nicolas Cage, Mike Tyson e il nostro Fabrizio Corona cui sono stati pignorati i beni per non aver dichiarato oltre 2 milioni di euro d'incassi.

Infine ci sono coloro che si sono cacciati nei guai e hanno perso tutto a causa di problemi con alcol, droghe o per il vizio del gioco come successo a Marco Baldini.

Alcol e droghe invece sono state la causa della caduta dell'icona del cinema erotico Laura Antonelli e di Erin Moran, l'ex sottiletta di Happy Days entrambe morte senza avere più un soldo.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

La rinascita di Angelina Jolie un anno dopo il divorzio

L'attrice torna a parlare della separazione da Brad Pitt. Angelina Jolie a New York con i figli sul red carpet per la presentazione del suo ultimo film da regista

La rivoluzione del divorzio: ecco come funziona in Europa

Dopo la sentenza della Cassazione il criterio italiano si "avvicinerà" a quello adottato nel resto d'Europa

Assegno di divorzio: cosa prevede la nuova sentenza

Cambia il contributo all’ex coniuge in base "alla durata del matrimonio, alle potenzialità reddituali future ed all’età dell’avente diritto"

Commenti