Barbara Massaro

-

Non era depressa per la fine della sua storia con Justin Bieber, e neppure in crisi creativa o vittima d'attacchi di panico da palcoscenico.

Il problema di Selena Gomez, 22 anni, aveva un nome e un cognome: lupus eritematoso sistemico, una malattia di natura autoimmune che colpisce organi e tessuti.

La prima diagnosi era arrivata nel 2013 quando l'attrice e cantante aveva dovuto cancellare parte del tour in Australia e Asia.

Si era parlato di stress e sbalzi d'umore e si era liquidato il tutto come follia da vip. Poi a inizio 2014 c'era stato un ricovero in ospedale seguito da un lungo silenzio.

Ora emerge la verità: la giovane star stava cercando di curarsi prendendo farmaci e medicinali che ne avevano persino alterato l'aspetto fisico.

Intervistata da Billboard Selena, per la prima volta, ha parlato del male e del difficile recupero sfogandosi anche contro chi l'ha attaccata per essersi imbruttita ed essere ingrassata. "Ho ricevuto la diagnosi e sono stata sottoposta a chemioterapia. Ecco perché avevo dovuto fermarmi. Avrei potuto avere un attacco cardiaco. E avrei voluto davvero poter dire: 'Voi ragazzi non avete idea. Sono in chemioterapia. Voi, pezzi di m***a'. Mi sono isolata lontano da tutto e da tutti prima di ritrovare la sicurezza in me stessa".

Ora Selena sta meglio ed è pronta a tornare a quel lavoro e a quella vita che tanto ama.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Justin Bieber e Selena Gomez: il tira e molla è infinito

Le due giovani star continuano la loro travagliata storia tra molti bassi e qualche alto

Orlando Bloom e Selena Gomez: nuova coppia dello showbiz?

I due attori sempre più spesso vengono visti insieme e la loro relazione spiegherebbe una certa scazzottata...

Selena Gomez: "Potrei tornare con Justin Bieber"

Però intanto l'ex star Disney si fa paparazzare con Brooklyn Beckham

Justin Bieber e Selena Gomez: ritorno di fiamma?

Su Instagram compare una foto che farebbe pensare ad un riavvicinamento tra i due

Commenti