People

La stilista Diane Von Furstenberg si è clonata il cane

Per ben due volte l'eccentrica signora ha fatto impiantare il dna del suo Shannon in un nuovo embrione

Diane Von Furstenberg

Barbara Massaro

-

Chi trova un amico trova un tesoro e chiunque abbia un cane sa bene quanto l'affetto dell'amico a quattro zampe non possa temere umana competizione. Certo che, però, per arrivare a fare ciò che ha fatto la stilista Diane Von Furstenberg ne passa.

La donna e il marito Barry Diller da anni sono i padroni di Shannon, un jack russell terrier. Più che un cane, un figlio, un amico e un membro della famiglia.

L'idea che un giorno Shannon possa rendere l'anima al Signore ha angosciato a tal punto la stilista da decidere di versare oltre 100.000 dollari a una società coreana affinchè questa clonasse Shannon.

Ecco che, allora, per ben 2 volte il Dna della bestiola è stato inserito in embrioni di cani. I due cuccioli clonati si chiamano Deena ed Evita e ora fanno parte della grande famiglia dei Diller/Von Fustenberg.

© Riproduzione Riservata

Commenti