Tre minuti e mezzo nei quali, sostanzialmente, Kate Middleton spiega quanto sia importante occuparsi della salute mentale dei bambini, ricorda la sua infanzia felice e sottolinea che sono gli adulti ad avere le maggiori responsabilità nel crescere una generazione sana e consapevole.

"I disturbi mentali dei bambini sono conseguenza dei disagi psichici degli adulti" ha detto Kate nel corso del suo primo discorso ufficiale in pubblico.

La duchessa di Cambridge ha discusso dei problemi di salute mentale che possono avere origine nell’infanzia durante una conferenza della Ong Place2Be organizzata all’ambasciata francese di Londra, ma la notizia non è tanto questa, quanto piuttosto la reazione, very british che hanno avuto i sudditi di sua Maestà. "Ma allora Kate parla" ha twittato qualcuno mentre i media titolavano: "Miracolo! Ecco la voce di Kate".

Insomma la futura regina consorte di William ha capito che è meglio tenere la bocca chiusa a corte, almeno fino a quando la regale nonna di Will non siederà stabile sul trono inglese.

Adesso resta da capire se, ad aver ragione, sia Kate che, prudente, non si espone o gli inglesi che vorrebbero sapere cosa l'aspirante regina abbia da dire al di là dei sorrisi, degli abbracci e dei ciao-ciao con la manina.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Kate Middleton, questione di stile

Il 29 aprile 2011 la Duchessa diventava moglie dell'erede al trono inglese iniziando la parabola ascendente culminata con l'attesa del secondo royal baby

Commenti