A Venezia sul red carpet convince di più chi sceglie la sobrietà rispetto a chi osa outfit improbabili. Meravigliosa Eva Riccobono, splendide Zaina Drini e Giulia Bevilacqua con i loro abiti che lambiscono il corpo lasciando intuire le forme senza ostentare cosce o glutei a favore di fotografo.

E se Suki Waterhouse fa centro con un look che risponde ai paramentri di una sobria e contemporanea eleganza la regista Ana Lily Amirpour strappa un sorriso in versione Super Mario Bros.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti