Il Principe George felice sull'elicottero
People

Ecco perché il Principe George è diventato un cartone animato

L'erede al trono inglese sarà protagonista di una puntata di "Sam il pompiere"

Meglio di medaglie, statue, fiori o targhe dedicate.

Tra tutti i tributi che l'Inghilterra concede da quattro anni al futuro erede al trono George di Cambridge, quello che il primo figlio di William e Kate ha gradito di più è stato senza dubbio il dono che gli autori del cartone animato per bambini Sam il pompiere hanno voluto fargli.

Una puntata per baby George

Il Principe George, infatti, apparirà in un cameo della sua serie televisiva preferita all'interno di una puntata che s'intitola Il principe di Pontypandy.

 

Chi fosse sprovvisto di figlio maschio d'età compresa tra i due e gli otto anni potrebbe non conoscere le vicende del coraggioso pompiere Sam e della sua squadra che entrano in azione ogni volta che nel piccolo paesino inglese di Pontypandy qualcosa va storto: dall'incendio al gatto sull'albero, dalla stufa rotta agli amici che non trovano la strada di casa.

La serie più amata da George

Il soggetto è stato inventato nel 1987 come serie in stop motion e si trasforma in 3D nel 2008 conquistando il cuore dei bambini grazie a trame semplici, ma cariche di suspance.

I più piccini possono anche sbizzarrirsi con un ricco merchandising che va dai pupazzetti di Sam all'autopompa dei pompieri passando dalla moto d'acqua e dalla caserma.

Il Principino George è un appassionato fan di Sam come dichiarato alla BBC dal Principe William che ha detto: "Sam il pompiere suscita in lui un interesse impressionante".

I 30 anni di "Sam il pompiere"

In occasione dei 30 anni della serie animata gli autori hanno realizzato una puntata dove George in persona finisce in visita a Pontypandy e si trova ad aver a che fare con Sam e la sua squadra.

Come sarà Baby George nei panni del pompiere per un giorno? Il piccolo erede al trono pare che abbia appreso con entusiasmo la notizia e la casa reale ha dato subito il via libera alla realizzazione del progetto

Per saperne di più:


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti