Barbara Massaro

-

Come si fa a passare dallo status di blogger di provincia appassionata di scarpe e vestiti a icona di stile mondiale e tra le under 30 più influenti del mondo?

E' quello che cercherà di spiegare Chiara Ferragni durante la lectio magistralis che la blonde salad made in Italy terrà presso l'Università di Harvard a Boston.

Ad ascoltare lei e il suo socio Riccardo Pozzoli ci saranno gli studenti MBA di un corso facoltativo di marketing che organizza Harvard.

La lezione sarà centrata sul tema della costruzione di un blog e verrà analizzata la gestione finanziaria, la cura editoriale e il coinvolgimento dei fan di The Blonde Salad dove al momento lavorano 24 persone organizzate in cinque differenti dipartimenti: gestione dei talenti; progetti speciali; editorial; e-commerce; produzione.

Esiste anche una linea di moda, calzature e gadget che porta il nome di Chiara Ferragni che da sola conta 8 milioni di fan e 50 copertine di riviste mondiali su cui è apparsa.

Solo il suo marchio di accessori distribuito il 315 punti vendita ha generato un fatturato di 315 milioni di dollari. Venti milioni nel solo 2016.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Fedez e Chiara Ferragni, prima uscita ufficiale a Firenze

I due erano sul red carpet di Inferno. Passerella separati, ma dietro le quinte inseparabili

Chiara Ferragni vs Curtney Love: la lite diventa "social"

Botta e risposta "social" tra la nuova fiamma di Fedez e la vedova di Kurt Cobain dei Nirvana. Per colpa di una t-shirt

Chiara Ferragni è gelosa di Fedez, ecco perché

La blogger ha trascorso la settimana a Milano dove ha assistito al terzo live di XF10, ma una concorrente non le sarebbe andata giù

Fedez e Chiara Ferragni, Natale social su Instagram

La coppia del momento alterna momenti di relax e di passione a Los Angeles

Commenti