People

Bill Cosby, nuove accuse di abusi sessuali

L'attore ha cancellato tutti gli impegni pubblici, mentre continuano ad emergere dal passato brutte storie di violenza

Thurgood Marshall College Fund 25th Awards Gala - Inside

Bill Cosby

Dopo le pesanti accuse ai danni di Bill Cosby mosse dall'attrice Barbara Bowson che ha confessato di essere stata stuprata dall'indimenticabile papà dei Robinson adesso nuova polvere si posa sull'attore comico.

Questa volta a parlare di stupro è la giornalista Joan Tarshis che ha rivelato al sito Hollywood Elsewhere di essere stata violentata da Cosby per due volte nel suo cottage di Los Angeles nel 1969, quando aveva 19 anni. Lo schema pare identico a quello utilizzato con la Bowson.

 "Ero arrivata a Los Angeles da New York per lavorare su un monologo - ricorda la donna che prima di diventare reporter aveva provato la strada del teatro - Due amiche in comune mi avevano invitato a pranzo nel cottage di Cosby agli Universal Studios, dove stava girando il The Bill Cosby Show. Mi invitò altre volte e un giorno mi chiese di restare dopo le riprese per lavorare insieme". 

Secondo la giornalista, però, non si trattò un incontro di lavoro: "Mi offrì da bere - sostiene - e l'ultima cosa che ricordo è che mi portò nuda sul divano. Nonostante lo stordimento ebbi la forza di dirgli che avevo un'infezione e che avrebbe potuta passarla a sua moglie, ma lui non se ne preoccupò. Rimasi sconvolta da ciò che mi fece: l'uomo che adoravo mi aveva stuprata". 

Bill Cosby, che ora ha 77 anni ed è sposato dal 1964, non risponde alle accuse ma, mentre ha cancellato ogni apparizione tv in programma, tramite i suoi legali ha dichiarato: "Il riaffacciarsi, dopo decenni, di accuse contro Bill Cosby non significa che queste siano vere. Il Signor Cosby non intende dare alcuna dignità alle accuse commentandole"


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti