People

Audi Chef's Cup, la cucina stellata ad alta quota

Norbert Niederkofler ha accolto tra gli altri Filippo La Mantia e Davide Scabin

Barberini

Francesco Canino

-
 

Si è chiusa ieri la decima edizione di Audi Chef’s Cup Südtirol, l'evento che richiama in Alta Badia cinquanta chef da tutto il mondo e centinaia di gourmet ed appassionati di food, che per sei giorni si dividono tra corsi di cucina, incontri e competizioni sulla neve. Ad accoglierli, come ogni anno, l'ideatore della manifestazione Norbert Niederkofler, chef bistellato del ristorante St. Hubertus, affiancato dagli chef Giancarlo Morelli e Matteo Metullio.

Parata di cuochi stellati

Tra gli appuntamenti più attesi della Chef' Cup, ci sono come ogni anno i corsi di cucina che vedono come protagonisti i cuochi ospiti della manifestazione, sold out da settimane. Norbert Niederkofler è riuscito anche quest'anno a coinvolgere cinquanta tra i più grandi chef italiani ed internazionali, con una parata di cuochi super star, vedi Claude Bosi dell'Hibiscus di Londra, Davide Scabin del Combal Zero di Rivoli, Chicco Cerea del Ristorante Da Vittorio a Brusaporto (Bergamo) e Filippo La Mantia. In programma, cene ad alto tasso gourmand, gare sugli sci e cooking show ultra golosi. 

Charity e divertimento

Come ogni anno, tutti esauriti i posti per l’attesissima charity dinner, la cena stellata sotto la guida dello chef Norbert Niederkofler, affiancato in cucina dai migliori chef nazionali e internazionali, tra cui Riccardo Monco dell'Enoteca Pinchiorri e Virgilio Martinez del Ristorante Central di Lima, che hanno creato piatti straordinari per un menù davvero irripetibile. In totale sono stati raccolti circa 25 mila euro che saranno devoluti a CBM Italia Onlus, in supporto al progetto Insieme per nutrire il sorriso dei bambini in Uganda (per il rafforzamento del centro nutrizionale per la cura dei bambini malnutriti) e Aiutare senza Confini Onlus, per sostenereil progetto yummy! Pranzo a scuola, dove vengono preparati mini pasti sani e nutrienti per i bambini profughi provenienti dalla Birmania/Myanmar che vivono in Thailandia lungo il confine. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Il terzo grado - Filippo La Mantia

"Devi essere innamorato per nutrire la gente ogni giorno. La devi amare e non la devi tradire" racconta lo chef palermitano 

Audi Chef's Cup, i top chef tra alta cucina e divertimento

Sport, charity e cene in quota: ottanta star mondiali dei fornelli in Alta Badia fino al 24 gennaio

Chef's Cup. Alta cucina e beneficenza

Ottava edizione della manifestazione gastronomica in Alta Val Badia. Nel programma dell'evento sfide tra chef stellati, gare sulla neve e eventy charity

Commenti