Barbara Massaro

-

Russell Crowe in profumo di Scientology. Pare che la fascinazione dell'attore per la Chiesa fondata da Ron Hubbard continui a crescere.

Se, già nel 2005, Crowe aveva definito Scientology: "la religione perfetta per tutti coloro che hanno bisogno di un fondamento, che si sentono come se il mondo sfuggisse dalle loro mani" ora il rapporto si è fatto più stretto e Russell, grande amico di Tom Cruise, potrebbe decidere di diventare un adepto di quella che per molti una setta, ma per alcuni resta una scelta di vita.

Non è il solo, ad Hollywood, ad essere sensibile alle sirene di Scientology. Se John Travolta e Tom Cruise sono ormai inscindibili da tutto ciò che riguarda Scientology come loro la pensano Kirstie Alley e Juliette Lewis, Kelly Preston, la star di "Mad man" Elizabeth Moss e tanti altri.

Crowe, di recente, ha spiegato di essere sempre stato affascinato dalle religioni e di essere rimasto incuriosito dal credo di Scientology. Così, un bel giorno, il premio Oscar ha guardato un video che, però, non ha ritenuto essere esplicativo.

Insoddisfatto si è rivolto all'amico Tom e ha chiesto lumi. "Ho toccato l’argomento con Tom ed è stato fantastico - ha dichiarato il divo a People - Non ha cercato di vendermi un paio di scarpe. Mi ha semplicemente detto: ‘Se si tratta di qualcosa che ti interessa, allora vai avanti e coltivalo’. Penso che la stessa cosa avvenga per qualsiasi tipo di religione". L’attore ha anche aggiunto che "in vita mia non ho mai messo nemmeno due centesimi sul tavolo di qualcuno e non ha mai fatto donazioni per accedere a Scientology".

Russell non si può ancora ritenere un membro a tutti gli effetti di Scientology, ma la strada intrapresa pare condurlo in quella direzione.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Venezia 2012: The Master, il film sulle origini di Scientology

Arriva al Lido Paul Thomas Anderson con Joaquim Phoenix e Philip Seymour Hoffman - Speciale Festival del Cinema

Tom Cruise non lascia Scientology

Avvistato a uno degli eventi più importanti dell'organizzazione – Intanto, fa causa ai tabloid per 50 milioni

Kirstie Alley: 'Scientology mi ha salvata dalla cocaina'

Anche Tom Cruise sostiene il metodo Narconon, ma dietro l'entusiasmo ci sono ombre

L'ombra di Scientology dietro al divorzio tra Tom Cruise e Mimì Rogers

A parlarne un documentario verità prodotto dalla Hbo

Tom Cruise lascia Scientology?

A 50 anni l'attore sta valutando i danni della sua appartenenza alla setta: matrimoni rovinati, difficoltà sul lavoro e problemi con la figlia Suri - Tom Cruise, single a caccia?

Commenti