Barbara Massaro

-

L'incontro del fine settimana tra gli Obama e William e Kate a Kensington Palace continua a far parlare di sè. La foto ufficiale dell'incontro informale tra il Presidente, la First Lady e i Duchi di Cambridge (con tanto di principino in pigiama) continua a far parlare di sè.

L'immagine è stata scandagliata in ogni suo dettaglio e ora è emerso un particolare che evidenzia l'attenzione nell'evitare una leggerezza che avrebbe potuto causare un incidente diplomatico tra Gran Bretagna e America. Sulla parete della stanza, infatti, alle spalle di Kate e Michelle, appare un quadro.

Il titolo della tela si trova su una targa posta sulla cornice e recita "The Negro page". Si tratta di un dipinto dell'olandese Albert Cuyp che avrebbe potuto offendere la famiglia presidenziale.

A poche ore dalla cena un'assistente si è accorta del dettaglio e in poco tempo è stata disposta una grande pianta a coprire il titolo del dipinto (e le sue implicazioni concettuali).

Incidente diplomatico evitato, dunque.

Il tutto mentre il piccolo George resta Re indiscusso dei social netowork.

La sua vestaglietta da camera e l'espressione inconsciamente imbronciata e stupita davanti al suo primo presidente americano hanno suscitato la fantasia della Rete.

La pagina Facebook Baby George ti disprezza ha subito preso l'assist della foto per giocare con l'ironia, ma non sono stati i soli in giro per il web a divertirsi con le foto del piccolo principe in vestaglia.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

William e Kate sono arrivati in Buthan

I regali inglesi hanno incontrato la regina Jetsun Pema e il re Jime Khesar Namgyel

L'abito da sposa di Kate Middleton non era di Alexander Mc Queen

E' l'accusa di una stilista inglese che sostiene di aver disegnato le bozze del vestito della Duchessa prima di Mc Queen

Commenti