Palmerston, il gatto diplomatico
Palmerston, il gatto diplomatico
Società

Palmerston, il primo gatto diplomatico della storia inglese

"Assunto" al Foreign Office britannico è stato presentato ai media con tanto di conferenza stampa

Collarino azzurro con tanto di targhetta, espressione very british tra il serio e lo snob e libero accesso agli uffici del Foreign Office britannico. E' il profilo di Palmerston, il primo diplo-gatto della storia della diplomazia inglese. Si tratta di un trovatello adottato dal Ministero con il formale compito di combattere i topi della zona.

Ha due anni, è buono e socievole ed è stato salvato dalla strada.

Trovato privo di microchip, dopo una riunione degli alti vertici ministeriali il micione è stato curato, registrato, nutrito e assunto al Foreign Office con tanto di conferenza stampa di presentazione e account Twitter.

Il nome, infine, è  un tributo a Lord Henry John Temple, III visconte Palmerston, che fu anche Primo Ministro inglese tra la fine del '700 e l'inizio dell'800.

Twitter
Palmerston, il gatto diplomatico
Ti potrebbe piacere anche

I più letti