L'età giusta per sposarsi? Non esiste

Secondo una blogger americana ci sono almeno 7 motivi per sfatare questo falso mito

Coppia di sposi (Credits: Gettyimages)

Barbara Pepi

-

Non è una questione di età giusta per sposarsi, ma di persona giusta da portare all'altare. L'uovo di colombo in fatto di relazioni sentimentali è stato scoperto da Sasha Brown- Worsham, blogger dell'Huffington Post americano e grande esperta di matrimoni. La donna - che si definisce giornalista, mamma e moglie felice - ha evidenziato sette punti in sostegno della tesi secondo la quale non esiste un'età giusta per sposarsi.

L'unica ricetta per una vita matrimoniale felice e serena, esordisce la blogger, è quella di trovare l'uomo giusto e non importa se all'altare ci si va a 20 o a 38 anni, l'importante è che il momento sia quello corretto per te.

Ecco allora in sintesi i sette punti.

Non tutti vogliono figli. Spesso si dice che se una donna a 34 anni ancora non è sposata si può considerare una fallita, soprattutto per le possibilità di diventare madre nei tempi concessi dalla natura. Questa premessa, però, si scontra con il fatto che non tutte le donne vogliono avere figli e che esistono coppie felici anche se non sono sposate da mille anni.

Non tutti maturano nello stesso momento. Qualcuno può essere pronto a sposarsi a 25 anni, altri a 35. Non esiste un momento esatto riconoscibile da un punto di vista universale

Non esistono limiti di tempo. Non è come per la questione dei figli, che ad un certo punto si è biologicamente troppo vecchi per averne; in fatto di matrimoni finchè si è vivi si può dire sì.

Ci vuole tempo per incontrare la persona giusta. In queso caso per buona parte dipende dalla fortuna. C'è chi conosce l'uomo o la donna dei sogni al liceo e chi invece la incontra solo dopo i 35 anni. Bisogna aver la fortuna di riconoscere che si tratta del principe azzurro e solo allora decidere di sposarlo. Prendere un abbaglio rischia di trasformare un possibile idillio in una causa per avvocati.

Alcune persone hanno bisogno di sentirsi libere. Magari ci si sposa a 23 anni e si divorzia a 28 e questo succede perchè non ci si è concessa la libertà dei 20 anni. Non abbiate fretta. Se sono rose fioriranno

Le pressioni sociali non sono un buon motivo per sposarsi. Non ascoltate mamma o papà che vi dicono che è il momento per sposarsi, la verità è nel vostro cuore e farsi prendere dalla fretta non porterà ad un matrimonio felice

Nessuno al mondo conosce la vostra relazione. Solo tu puoi sapere se il tuo compagno è quello giusto e ciò che hai nel cuore sarà la risposta ad ogni interrogativo

© Riproduzione Riservata

Commenti