Società

Msgm mette il turbo

Massimo Gioregetti di Msgm invita alla velocità di pensiero e di stile

Moda sfilata MSGM

Antonella Matarrese

-

Massimo Giorgetti, designer di Msgm parla chiaro già dall’invito sul quale ha dichiarato il tema della collezione: Turbo. Ovvero la velocità. Con un messaggio sempre incluso nell’invito che così recita:” Sehai tutto sotto controllo vuol dire che non stai andando abbastanza veloce” . Un invito quindi a lasciarsi andare e a concentrarsi sulle cose che spingono in avanti.
“Si, certo, noi vogliamo crescere e per farlo dobbiamo correre, perché è importante arrivare primi”. Ora lasciando perdere metafore e pretesti quello che si è visto in passerella è una collezione trasversale con ammiccamenti ai giovanissimi e ai non più così young, nella quale i cappotti di taglio classico sono indossati con un bomber sovrapposto, le sneaker lasciano il posto a scarpe rigorose sulle quali spunta una ghetta da motociclista, per non parlare dei capi spalla con jacquard che riprendono fumetti giapponesi di calcio, gli Holly & Benji , degli anni Ottanta. Per il resto, è un trionfo di leopardati, denim, eco-pelle. Con una colonna sonora dedicata alla corsa dei Confusionali Quartet and Kina.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Prada e la rivoluzione gentile dello stile

La moda non può cambiare il mondo ma può trasferire sensibilità e romanticismo. Parola di Miuccia Prada

Commenti