Vivian e Alice spose a novant'anni

Le due donne si sono dette sì dopo 72 anni di fidanzamento in Iowa

Vivian Boyack (a sinistra nella foto) e Alice 'Nonie' Dubes – Credits: Twitter

Barbara Pepi

-

Settantadue anni di fidanzamento. E' quanto sono state insieme Vivian Boyack e Alice "Nonie" Dubes prima di potersi sposare, a 90 anni suonati, davanti a parenti e amici al cospetto del reverendo Linda Hunsaker nella First Christian Church di Davenport, in Iowa.

La storia delle spose gay novantenni sta facendo il giro del mondo in una grande lezione di amore, rispetto e pazienza. "Ci vuole un sacco di amore e forza di volontà per stare insieme 72 anni" ha spiegato la signora Boyack radiosa nel suo abito rosa e stretta dalla mano della neo "moglie" che ha commentato: "Nella nostra vita ci siamo tanto divertite".

Effettivamente a leggere la loro storia parrebbe proprio di sì. Le due donne si sono conosciute sette decadi fa a Yale (Iowa) e hanno cominciato da convivere dal 1947, da quando insieme si sono trasferite a Davenport. In barba agli ostacoli e alle discriminazioni subite nei decenni le due hanno visitato tutti i 50 stati americani, tutte le provincie del Canada e sono state due volte in Inghilterra. Dal 2009 il matrimonio gay è legittimo in Iowa e ora anche loro, finalmente, hanno potuto pronunciare il fatidico sì mano nella mano, come da 70 anni fanno con tutto quello che capita loro.

© Riproduzione Riservata

Commenti