Life

Vino, ecco le migliori bottiglie d'Italia

Al primo posto il Sassicaia, e 7 aziende toscane nelle prime 10 posizioni della "guida delle guide" realizzata dalla rivista "Gentleman"

vino

Michele Gavazzi

-

Primo Sassicaia, secondo I Sodi di San Niccolò, terzo Galatrona: è il “podio” della classifica dei migliori vini italiani realizzata da Gentleman, mensile del gruppo Class, incrociando i voti delle sette principali guide italiane e di Wine Spectator e Robert Parker, le due principali straniere (nonché quotatissime in tutto il mondo).

Nella Top 100 creata con gli stessi criteri, ma incrociando solamente le guide italiane, al primo posto si è collocato il Primitivo di Manduria ES 2013, mentre Sassicaia si è piazzato al terzo posto, I Sodi di San Niccolò al settimo e Galatrona all'undicesimo.

Gambero Rosso, Espresso, Veronelli, Bibenda, Vitae, Daniele Cernilli, Luca Maroni sono le guide italiane da cui sono stati tratti i giudizi utilizzati per la speciale graduatoria, dopo averli resi omogenei.

Grande protagonista della graduatoria la Toscana, con sette etichette nelle prime dieci posizioni. Al quarto e al quinto posto due 2012, Solaia (Antinori) e Duemani (Duemani), che si piazzano dopo il Torgiano Riserba Rubesco Vigna Monticchio 2010 (Giorgio Lungarotti - 2°) e precedono in classifica il San Leonardo 2010 (San Leonardo - 6°).

Dopo la settima piazza de I Sodi di San Niccolò, il Nobile di Montepulciano Il Nocio 2011 (Poderi Boscarelli), Grattamacco 2012 (Podere Grattamacco) e Lupicaia 2011 (Castello del Terriccio).

© Riproduzione Riservata

Commenti