Life

Vacanza, gli svizzeri ne fanno di più

Lo rivela in sondaggio. Ecco dove vanno gli europei in vacanza

Swiss flag flying from a boat in Lake Geneva with the city in the background

Eleonora Lorusso

-

Valigie pronte ormai per quasi tutti, viaggio programmato (e sognato) da tempo, meta scelta. Ma quali sono le destinazioni più "gettonate" per chi si mette in viaggio con l'idea di andare oltreconfine? Secondo un sondaggio di Visa Europe (Cross Border Spending 2015) Stati Uniti e Spagna continuano a farla "da padroni" tra i vacanzieri europei. Ma a sorprendere è anche un altro dato: a quanto pare i più vacanzieri del Vecchio Continente sono gli svizzeri, che risultano essere quelli che fanno più vacanze all'anno rispetto agli altri europei, con una media di circa 2 partenze pro-capite, rispetto all'1,63 che si registra negli altri paesi.


Summer holiday concept

Le mete più gettonate dai viaggiatori europei sono Stati Uniti e Spagna, seguite dall'Italia – Credits: Olycom

In un mondo sempre più globalizzato e senza confini, ecco poi che un europeo su 3 (33%) dichiara di fare più viaggi all'estero rispetto a 5 anni fa, soprattutto nella fascia d'età tra i 18 e i 24 anni. L'Italia continua ad essere una meta piuttosto ambita dagli europei, scelta dal 35% dei viaggiatori, dunque al terzo posto alle spalle di Usa e Spagna. Al quarto e quinto posto si confermano Francia e Germania, scelte da 105 milioni di visitatori. Il "successo" dell'Italia si deve anche al ricco patrimonio artistico che si trova nel Belpaese e che continua ad attirare turisti: si calcola che le città d'arte siano infatti le mete preferite scelte dal 62% dei vacanzieri d'Europa.

Se zaino e tenda (o ostelli) continuano ad essere considerati viaggi "d'avventura" con un certo appeal, è però vero che ormai il mezzo di pagamento preferito dai viaggiatori 2.0 è la carta di credito, scelta dal 49% di chi va in vacanza, mentre in 131 milioni preferiscono ricorrere alla carta di debito.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Vacanze online: 5 consigli per evitare le truffe

Più veloce, esaustivo ed economico per organizzare un viaggio, il web può anche risultare una grossa fregatura: da scongiurare così

Commenti