Rita Fenini

-

Giunto alla sua IX edizione, il Festival del Verde e del Paesaggio quest'anno ha scelto come tema e filo conduttore "il Respiro" - l’azione meccanica e inconsapevole cui affidiamo la sopravvivenza - e interpreterà "il Verde" non come semplice hobby, ma come un vero e proprio stile di vita, perché il Verde non è un lusso ma un bisogno primario, strumento di progettazione essenziale per la nostra vita attuale e futura.  

Sfida cruciale per le città del futuro sarà la realizzazione di aree verdi urbane sempre più vaste e folte: la foresta urbana diventa così fonte d’ispirazione, modello e strumento per designer e architetti che sempre di più incorporano, negli interni e negli esterni degli edifici, quantità importanti di vegetazione, intesi non più solo come installazioni decorative ma come veri e propri sistemi che respirano

Le finalità del Festival

Attraverso il linguaggio dell’architettura del paesaggio la manifestazione stimola a riflettere sulla necessità di un cambiamento radicale del nostro rapporto con il Verde, cambiamento che deve coinvolgere le comunità e chi le amministra, le scelte quotidiane e quelle a lungo termine.

Per comprendere come risolvere i problemi che ne mettono sempre più a dura prova l’equilibrio, è necessario osservare e ascoltare la Natura lungo un percorso contemporaneo libero da schemi e convenzioni.

Qusto Festival è l'occasione giusta per regalare al visitatore un’esperienza coinvolgente e divertente, che al tempo stesso invita a riflettere sul contributo che ognuno di noi può dare al respiro del pianeta.


Da non perdere

Fra le molteplici iniziative che animano l'evento (concorsi, giardini temporanei, vivai botanici, design, architettura, conferenze e workshop) ed esplorano la relazione tra Uomo, Natura e Città, da segnalare:

-    La passeggiata nella PRATERIA URBANA firmata da Aiapp Lazio e realizzata in collaborazione con il famoso vivaio Priola di Treviso, fatta di erbacee pioniere a bassissimo impatto manutentivo e idrico e dall'alto impatto estetico ed ecologico. Un progetto site specific permanente e sperimentale pensato per l’Auditorium, un contributo alla riflessione sulla necessità di mantenere la biodiversità locale.

-    L’esperienza multisensoriale dei GIARDINI EFFIMERI vincitori del concorso Avventure Creative: CampoFragrantia, invita a guardare, odorare e toccare; Canneto incantato, installazione sonora  in cui organi eolici, flauto di pan, fischietto ad acqua, trasformano l’aria in suono; Coabitare, giardino da interno conquistato da piante che filtrano l’aria, riposano la vista e migliorano il benessere psicofisico; Pranayama, giardino olistico in cui  fare yoga e respirare per ritrovare equilibrio e radici; Notturno, una foresta urbana profumata e colorata, tutta da respirare.

-    Il percorso benefico accoglie il pubblico tra gaure, tanacetum, stipe e helicrysium nell’installazione IL TEATRO DELLA CONOSCENZA, progettato dall’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Roma con l’obiettivo di raccontare metaforicamente il processo di cui il genere umano non può fare a meno: la produzione di ossigeno da parte del complesso mondo vegetale.

-    Le incursioni esclusive nel mondo dell’erboristeria, guidate dalla Federazione Erboristi Italiani – Confcommercio, riferimento per gli operatori e per i cittadini, presente al Festival per la prima volta. Gli erboristi professionisti saranno felici di divulgare e raccontare il corretto uso e le proprietà dei rimedi erboristici delle piante officinali

Dove e Quando

L' IX edizione del Festival del Verde e del Paesaggio si svolgerà dall'11 al 12 maggio 2019 presso il Giardino pensile Auditorium Parco della Musica di Roma in Viale Pietro de Coubertin 30

Orario: dalle 10.00 alle 20.30

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Premio Carlo Scarpa 2019: I giardini del tè di Dazhangshan

Assegnato a una cooperativa di agricoltori cinesi il "Premio Internazionale Carlo Scarpa per il Giardino" della Fondazione Benetton Studi e Ricerche

Photofestival 2019: torna a Milano la fotografia d'autore

Dal 17 aprile al 30 giugno 2019 Milano ospita la 14ª edizione di Photofestival, la più ricca e importante rassegna dedicata alla fotografia d’autore. Ben 177 le mostre e un ricco calendario di eventi collaterali

Letizia Battaglia: una grande antologica ai Tre Oci

Sino al 18 agosto 2019, alla Casa dei Tre Oci di Venezia una grande antologica ripercorre l'intera carriera di Letizia Battaglia, illustre protagonista della fotografia contemporanea

Commenti

Cookie Policy Privacy Policy
© 2018 panorama s.r.l (gruppo La Verità Srl) - Via Montenapoleone, 9 20121 Milano (MI) - riproduzione riservata - P.IVA 10518230965