Life

Hai tanti follower? L’hotel ti fa lo sconto

Il sito di booking Hotelied propone prezzi vantaggiosi ai clienti che hanno molti seguaci sui social media

HOTELIED

Silvia Malnati

-

Se siete un’icona del web non fatevi scappare questa occasione. Il sito di prenotazioni alberghiere di lusso Hotelied ha intrapreso una strategia pubblicitaria interessante: offrire sconti fino al 50 % sul prezzo di listino ai clienti che vantano un numero molto alto di amici e follower sui principali social media. Per prenotare una notte nelle sontuose camere situate a New York, Miami, Portland, Los Angeles e Tel Aviv, approfittando dell’interessante ribasso il requisito consiste nell’essere delle vere star su Twitter, Facebook, Google+, LinkedIn e Instagram.

Come funziona? Prima di tutto bisogna accedere al sito attraverso il proprio profilo social più frequentato. Analizzando i dati dell’utente, le foto postate e la cadenza con la quale vengono scritti i post, Hotelied e la struttura ricettiva interessata propongono all’acquirente un prezzo su misura.

L’obiettivo del sito è quello di sfruttare la notorietà online del cliente, che molto probabilmente parlerà dell’hotel dove è ospite comunicando sui social e diffondendo così a vasto raggio informazioni sul luogo dove si trova. Il risultato per l’albergo è una pubblicità veloce, immediata e senza particolari costi aggiuntivi.

Una trovata un po’ discriminatoria per chi ha una vita online meno movimentata e affollata? Il cofondatore Zeev Sharon ha piuttosto definito Hotelied una sorta di sito di dating in cui i clienti cercano la struttura ideale, e anche ogni albergo ha bisogno di trovare il perfetto ospite che soddisfi le sue esigenze di marketing.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Come prenotare voli e hotel su Internet spendendo meno

Quando, come e dove acquistare biglietti aerei e camere d'albergo al prezzo più basso

Scrivi una cattiva recensione on line? L'hotel ti fa pagare 500 dollari di multa

L'idea (malsana) è venuta a un albergatore vicino New York. Che, così, ha distrutto per sempre la reputazione della sua struttura

Commenti