Sulle ferie decide quasi sempre lei

Un sondaggio svela: sono le donne a scovare sul web le offerte più convenienti, a scegliere le mete, a prenotare gli alberghi

Credits: Getty Images

Marco Morello

-

Importa poco che lui spinga per il mare, caldeggi il fresco d’alta montagna o sia attirato da una città d’arte. Alla fine a prenotare provvede lei: quasi tre volte su quattro sono le donne a fare le ricerche sul web per organizzare le vacanze. Del resto, un uomo su tre riconosce che la compagna è più abile nel trovare le offerte migliori; uno su cinque ritiene che si diverta a farlo; uno su 10 ammette che non ci pensa lui per pigrizia.

Sono i dati di un sondaggio condotto su un campione di 1.000 viaggiatori internazionali dal portale Skyscanner, numero uno in Europa e terzo al mondo nella comparazione di voli, hotel e noleggi auto. E se la coppia, in genere, battibecca un po’ su tutto, su questo fronte dominano concordia e fair play: il 95 per cento delle donne e il 97 per cento degli uomini si dicono soddisfatti di questa divisione dei compiti.

«Come spesso accade nei negozi reali, anche online le donne hanno più confidenza con offerte e prezzi convenienti» sostiene Caterina Toniolo, country manager di Skyscanner Italia. Eppure, la scelta delle vacanze non è sempre immune da frecciatine reciproche. Un intervistato su 10 ammette che fissare la somma destinata alle ferie ha creato qualche attrito. Lui tende a risparmiare, a lei piacerebbe aggiungere una stellina, per così dire, alla scelta
dell’albergo. 

Leggi Panorama on line

© Riproduzione Riservata

Commenti