Sincero su Facebook per 24 ore: perde la metà dei contatti

Un ragazzo francese ha fatto un curioso esperimento social dagli esiti inattesi. E voi? Quanto siete pinocchio in Rete?

Pinocchio (Credits: Gettyimages)

Barbara Pepi

-

La verità paga, le bugie hanno le gambe corte e il diavolo fa le pentole, ma non i coperchi. Tutto vero, per carità, ma in tempi di social network talvolta l'eccessiva sincerità può tradursi in uno sterminio di contatti.

A chi non è mai capitato di leggere post stucchevoli; status inutili e commenti alle foto decisamente fuori luogo. Eppure... Eppure nessuno si sognerebbe mai di asserire con lapidaria onestà intellettuale che non è vero che in quella foto "sei splendida", che non ce ne frega niente se tuo figlio preferisce le merendine alla frutta rispetto a quelle al cioccolato e che i battibecchi sull'ultima di campionato hanno francamente rotto le scatole.

Se lo si facesse forse capirebbe quello che è successo ad Antoine Garrot, di Rennes. L'uomo ha fatto un esperimento: per 24 ore ha cercato di essere sincero - talvolta al limite del cattivo gusto - e di dire esattamente quello che pensava di tutto ciò che i suoi contatti Facebook scrivevano o postavano e che compariva sulla sua bacheca.

E così all'amico che scriveva di essere felice e rilassato con la fidanzata in vacanza Antoine ha ricordato che il suddetto amico non è mai stato felice e si è chiesto se la fidanzata sapesse con quante signorine era solito sollazzarsi in sua assenza. 

Alla cugina decisamente oversize e alla sua foto commentata con deciso ottimismo dalle amiche il Don Chisciotte della verità social consigliava di coltivare ironia e intelligenza e di scegliersi meglio le amiche che, mentendo, le dicevo di essere più bella di quanto in realtà non fosse.

Dagli amici ai colleghi, dai parenti alle semplici conoscenze per 24 ore Antoine non ha fatto sconti a nessuno togliendosi innumerevoli sassolini dalla scarpa e chiudendo la giornata soddisfatto. Risultato? L'uomo francese ha perso più della metà dei contatti ed è stato sommerso dagli insulti. Che sia questo il prezzo delle sincerità? E voi? Quanti amici perdereste a dire la verità, ma la proprio tutta la verità sui social network?

© Riproduzione Riservata

Commenti