Life

Si dorme gratis in albergo se lì si concepisce un figlio

Si chiamano fertility room e l'alloggio in quelle stanze lo paga l'hotel se si dimostra di aver concepito un figlio durante le vacanze

Sesso

Barbara Massaro

-

Basta presentarsi alla reception con il certificato di nascita del proprio figlio e dimostrare che, esattamente nove mesi prima di quella data, si è dormito con la propria dolce metà in quell'albergo.

In questa maniera si avrà diritto al rimborso della notte in questione e a un nuovo alloggio gratuito per una seconda nottata.

Si tratta dell'iniziativa di alcuni albeghi di Assisi e dell'Umbria (11 in tutto) che hanno lanciato le fertility room, una sorta d'incentivo alla riproduzione sulle strade del cammino di San Francesco.

L'idea in realtà non è piaciuta né al sindaco né al comitato francescano, ma ha avuto grande eco sulla stampa internazionale e addirittura la BBC ne ha parlato spiegando: "ll progetto Fertility Room è un tentativo di far crescere il turismo e al contempo far risalire i tassi di natalità dell’Italia" e anche il Daily Mail ha fornito ai turisti informazioni per accedere a questo particolare servizio che proseguirà fino al marzo 2017. "L’idea - hanno spiegato i promotori - di favorire le nascite attraverso una permanenza turistica in Assisi è nata in maniera naturale, perché niente è più naturale dell'amore".

© Riproduzione Riservata

Commenti