Schermata 05-2457147 alle 11.05.16
Life

Setta religiosa condanna il taglio cesareo

Si tratta dei Disciples of the New Dawn secondo i quali le donne che non partoriscono sono esseri pigri e svogliati

Donne pigre che non accettano la sfida del parto. Secondo i discepoli della setta religiosa Disciples of the New Dawn sono così le madri che optano per il taglio cesareo e che saltano travaglio e parto. Persone pigre che non meritano il titolo di "Portatrici di vita". Stanno facendo il giro del mondo le affermazioni di questa setta oltranzista, sessista e radicale che ha molto seguito in Usa e che dichiara, riferendosi alle madri che hanno subito il cesareo: "Accettatelo: non avete davvero dato alla luce un bambino. Mostrate rispetto verso le donne superiori che, invece, hanno fatto il loro dovere".

L'intera comunità di madri a livello globale si è stagliata contro questa visione ricordando agli illuminati membri che il più delle volte il taglio cesareo non è una scelta della donna, ma del medico che lo ritiene migliore per la salute della madre e del bambino.

Nonostante questo su Facebook esiste un gruppo che sostiene questa posizione e che ritiene che vadano condannate le donne che non partoriscono. 

Si tratta di deliri sociologici che lasciano il tempo che trovano, di certo, ma in epoca di social network l'affermazione fuori luogo di chi crede di aver trovato l'uovo di colombo rischia di avere una eco superiore a quella che merita.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti