Life

Sconfiggere l'indifferenza per combattere la violenza sulle donne

A Londra un cartellone pubblicitario di nuova generazione cambia quando lo sguardo del passante si posa. Ecco come

Schermata 03-2457099 alle 11.03.06

Barbara Massaro

-

Si consuma tra le mura domestiche la violenza sulle donne e proprio per questo per iniziare a combatterla è necessario superare il muro di indifferenza che esiste tra le vittime di abusi e il resto del mondo.

Indifferenza e cecità fanno male quanto le botte e, forse, basta un primo sguardo che si posa sui lividi per portare altri occhi ad apprendere la drammaticità di quanto accade anche dietro la porta di casa accanto alla nostra.

E' questo il messaggio implicito che si cela dietro alla campagna di Woman's Aid, l'associazione inglese che combatte la violenza domestica.


In pieno centro, a Londra, è stato affisso un enorme cartellone pubblicitario con la fotografia del volto tumefatto di una donna. Un'immagine forte davanti alla quale è difficile posare lo sguardo. Per magia, però, basta che una sola persona sposti gli occhi verso il poster e questo inizia a cambiare, le ferite a rimarginarsi e il viso della donna torna sano. "Se lo puoi vedere, lo puoi cambiare", recita lo slogan.

La "magia" è frutto dell'innovativa tecnologia dell'agenzia WCRS e dalla Media Company Ocean Outdoor che hanno puntato una sorta di grande web cam in cima al cartellone in grado di riconoscere la direzione dello sguardo dei passanti. Chiunque si fermi a guardare la pubblicità determina il cambiamento e la guarigione della donna. Non solo, alla fine i cellulari dei passati ricevono un sms di ringraziamento per "Non aver chiuso gli occhi davanti alla violenza domestica".

Una campagna ad effetto che pare funzionare e che potrebbe arrivare presto anche in altre città europee.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Educare le menti contro la violenza sulle donne

In occasione della giornata mondiale ecco cosa lo Stato dovrebbe fare

La Giornata contro la violenza sulle donne in 12 foto

In tutto il mondo, città unite per dire basta ai femminicidi e ai drammi che colpiscono il sesso femminile

Angelina Jolie: primo centro europeo contro la violenza sulle donne in guerra

Continua a crescere l'impegno dell'attrice per cause umanitarie, beneficenza ed iniziative di solidarietà e in tanti, come lei, ad Hollywood si danno da fare

Violenza sulle donne, a Milano un brutto passo indietro

Il servizio di Soccorso Rosa dell'ospedale San Carlo è un'isola di eccellenza. Ma adesso la burocrazia lo mette in pericolo

Slip contro la violenza sulle donne

Per la Giornata Internazionale della Donna un' altra brillante campagna dell'artista italiano aleXsandro Palombo

Commenti