Novecentotrentacinque eventi in programma, 60 laboratori del gusto e 90 appuntamenti su prenotazione. Più di mille gli espositori distribuiti tra i 12mila metri quadri del Valentino e gli oltre 3mila del centro.

Sono i numeri del Salone del Gusto di Torino che ha aperto oggi i battenti e che proseguirà per cinque giorni trasformando l'intera città sabaudia nella capitale del gusto.

Sì perchè a differenza degli altri anni questa volta la manifestazione non si svolgerà solo all'interno dei padiglioni del Lingotto, ma in tutta la città con pagode bianche che si snoccioleranno per le vie del centro dando sede a tutti gli espositori accorsi da ogni angolo del globo.

Moltissime le novità di questa edizione, in cui si celebrano i 20 anni dalla nascita del Salone internazionale del Gusto e i 30 anni di attività di Slow Food in Italia.

Organizzato da Slow Food, Regione Piemonte e Città di Torino dal 22 al 26 settembre, è la prima volta volta che l’evento si sposta nel cuore di Torino, uscendo dal polo fieristico, per venire incontro al pubblico e coinvolgere tutta la città.

Centoquarantatre i Paesi che partecipano con oltre 7.000 delegati pronti a sposare il tema della Terra Madre fil rouge dell'edizione 2016 che punta al milione di visitatori. Persino il nome della kermesse è stato modificato in Terra Madre Salone del Gusto perchè i protagonisti assoluti sono coloro che il cibo lo coltivano, lo producono, lo cucinano.

Coloro per i quali il cibo è un lavoro quotidiano, svolto con coscienza e passione; è una filosofia di vita, elaborata con la testa e con il cuore. In questa edizione di Terra Madre Salone del Gusto la loro presenza avrà un rilievo ancora più grande e potranno entrare nelle venature stesse della città in modo capillare.

Il Salone del Gusto è anche l'occasione per vivere Torino a 360 gradi, scoprire luoghi nascosti o meno conosciuti e assistere ai tanti concerti, eventi e performance in programma nella cinque giorni culinaria. Per seguire e condividere in tempo reale i fatti più importanti della kermesse l'hashtag è #salonedelgusto

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Salone del Gusto, più qualità e lotta agli sprechi

La nona edizione della manifestazione parlerà di cibo, agricoltura e del ritorno alla terra e alla buona alimentazione. Fuddenuain, un'agenzia creativa indipendente, spiega il suo impegno per le aziende agricole italiane e per la valorizzazione dei prodotti tipici nostrani

Commenti