Barbara Massaro

-

Colorata, alla moda, creativa ed elegante. A 90 anni resta Elisabetta II la Regina (anche) di Ascot e il suo arrivo in carrozza al primo giorno della corsa di cavalli più famosa del mondo ha sancito il via alle gare sia tra i fantini sia tra i cappelli più bizzarri del Regno.

Il Royal Ascot anche quest'anno si è confermato l'evento più importante della stagione inglese e il paesino del Berkshire si è trasformato ancora una volta (la manifestazione segue dal 1711) in un tripudio di piume, fiori, velette e impalcature di differente foggia e dimensione poste sul capo delle nobili inglesi accorse più per l'aspetto mondano in sè che per amore dell'ippica.

La Regina indossava un cappello giallo arricchito da fiori mentre la Duchessa Camilla aveva scelto il rosa pastello tono su tono.

Meno sobrie le altre signore: tra pappagalli, cesti di frutta e simboli dell'Europa in miniatura, in fatto di buon gusto, c'era da mettersi le mani nei capelli, anzi... Nei cappelli.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I cappelli bizzarri del Royal Ascot

Le foto degli stravaganti copricapi indossati, come da tradizione, dalle ospiti del celebre evento ippico, l'appuntamento mondano più importante dell'estate inglese

I cappelli più bizzarri del Royal Ascot

I copricapi più stravaganti sfoggiati dalle signore dell'alta società inglese durante l'esclusivo appuntamento ippico

Commenti