Life

"No Pants Subway Ride": per un giorno a New York in metropolitana si sale in mutande

Torna il 12 gennaio la stravagante iniziativa dei pendolari della Grande Mela

 

Sfidano il gelo polare con quello stoicismo che solo gli americani sanno avere e, ancora una volta, si preparano all'edizione 2014 del "No pants subway ride ", il tradizionale giro in mutande che i pendolari della metropolitana di New York si concedono una volta l'anno. La manifestazione, nella grande mela, è un evento che si ripete da 13 anni e con crescente successo: nel 2013 sono stati in 4mila ad aderire.

Domenica 12 gennaio, tra le 15 e le 17, chi vorrà potrà vestirsi di tutto punto con cappotto, giaccone, sciarpa e cappello e andare in metropolitana ricordandosi, però, di non indossare i pantaloni. Obbligatorio il fare disinvolto e l'atteggiamento da newyorkese tipo con quotidiano e ventiquattrore.

Coloro che decideranno di aderire si potranno incontrare in punti diversi della città e, poi, verranno smistati tra più  linee e vagoni. La meta è Union Square a Manhattan, dove poi festeggeranno l'impresa.

L'iniziativa è organizzata dall'associazione improve everywhere che organizza performance ed eventi in mezza America. La cosa, a giudicare dal success,o piace molto e di anno in anno la risposta è sempre maggiore.  Nato ufficialmente nella Grande mela, l'evento si è esteso negli anni ad altre città nel mondo. L'anno scorso i pendolari di 60 città di 25 Paesi hanno deciso di rimanere in mutande sfidando il freddo. la particolarità dell'iniziativa è che non ha una finalità. Non serve a raccogliere fondi, a denunciare qualcosa o a sensibilizzare su alcun tema: è solo un modo molto pop per passare una domenica decisamente inusuale.

© Riproduzione Riservata

Commenti