Life

Lo Jedismo non può essere considerato una religione

La Chiesa inglese non ha riconosciuto come credo quello dei seguaci di Star Wars

Yoda

Barbara Massaro

-

Tra i vari -ismi di cui è affollato il mondo c'è anche lo Jedismo, il credo assoluto che i seguaci di Star Wars hanno nella "Forza" della saga cinematografica e nei suoi miti.

Un -ismo così radicato che la Charity Commission per l'Inghilterra e il Galles (il dipartimento governativo non ministeriale che regola le associazioni di beneficenza), ha dovuto precisare che lo Jedismo non può essere considerata una religione.

Nel censimento del 2011 gli adepti dello Jedi erano 177.000 ed era stata avanzata la richiesta del riconoscimento del culto della dottrina dello Jedi per "Il bene pubblico di tutto il mondo".

Nelle motivazioni del rigetto dell'istanza la Charity Commission ha spiegato che "lo Jedismo non promuove miglioramenti morali ed etici per il beneficio del pubblico".

Si tratta di un'organizzazione - hanno concluso - "web-based" che può essere considerata "una scelta di vita più che una religione".


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Anche Barack e Michelle Obama hanno festeggiato lo Star Wars Day

Insieme allo stormtrooper R2-D2 la coppia presidenziale ha ballato nello Studio Ovale

Star Wars: una mostra dedicata alla celebre saga

Fino al 5 Giugno a Milano si può visitare "Star Wars: dal fumetto al cinema… e ritorno". Per ripercorrere il mito dal 1977 a oggi

J.J. Abrams: 50 anni per la mente di Lost, Star Trek e Star Wars 7 - Foto

Buon compleanno a uno dei registi e produttori più potenti di Hollywood

Il costume di Star Wars che tutti i fan vorrebbero

C'è un bambino, negli States, che scorazza per casa in sella a un Tauntaun

Rogue One: a Star Wars story fa centro - Le recensioni internazionali

Questo film è la prova definitiva che "Guerre stellari" è tornato. "Non offre molta gioia, ma i fan potranno gioire"

Commenti