Life

L'identikit del padre ideale

Calmo, benestante e giovane, ma anche intelligente: ecco come deve essere il donatore di seme ideale

happy young father and his baby at home

Eleonora Lorusso

-

Bello, intelligente, calmo e possibilmente benestante: non è il Principe azzurro, ma poco ci manca. In realtà si tratta dell'identikit del padre ideale, tracciato dalle donne desiderose di maternità, che si rivolgono a donatori di seme. Di fronte al crescere della domanda di fecondazioni eterologhe e al fiorire di cliniche della fertilità, anche il numero di donatori di sperma è destinato ad aumentare.

Ma chi è l'uomo ideale per rendere mamme molte donne?

I ricercatori della Queensland University of Technology hanno chiesto quali dovevano essere le caratteristiche e il risultato, pubblicato sulla rivista Applied Economic Letters, riserva qualche sorpresa, ma nessun dubbio: il padre ideale è meglio che sia timido, piuttosto che estroverso. Se poi è anche bello, intellettuale e facoltoso (o quantomeno benestante) tanto meglio.

Insomma, a contare non è solo estetica: pare che donne che sognare di avere figli e che si rivolgono alla rete in cerca di banche del seme, non puntino solo sul colore di capelli e occhi, ma anche alle caratteristiche "morali" e caratteriali. I (potenziali) padri sono avvertiti.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I colleghi regalano un anno di ferie al padre di una bimba malata

L'uomo, così, potrà seguire la chemioterapia di sua figlia di 5 anni

Eddie Murphy padre per la nona volta

Prendete appunti perchè stare dietro a tutte le sue donne con rispettivi figli non è semplice

Commenti