Schermata 05-2457148 alle 11.38.21
Life

L'energia costa? E allora New York spegne lo Skyline

E' la proposta lanciata in consiglio comunale per risparmiare sulle bollette. Di notte Manhattan potrebbe rimanere al buio

Inutile negarlo. Nell'immaginario collettivo al pensiero di Manhattan di notte viene in mente una prima parola: luci. Le luci della grande mela di notte fanno parte dell'essenza stessa di New York, ma presto quell'immagine metropolitana potrebbe essere solo un ricordo.

L'amministrazione Di Blasio, infatti, ha proposto di spegnere lo skyline newyorchese per risparmiare energia elettrica e ridurre l'inquinamento luminosto della metropoli.

Il progetto non è ancora stato approvatato, ma se così fosse in quarantamila edifici per lo più commerciali nel cuore di Manhattan dopo l'orario di chiusura le luci verrebbero spente con il rischio di incorrere in multe salate per i trasgressori.

L'eccezione riguarderebbe solo alcuni edifici di valore storico come l’Empire State Building o il Crysler Building che si trasformerebbero in fari nella notte di New York.

Lo Stato ne ricaverebbe grandi benefici in termini economici dando un radicale taglio alle bollette della luce, ma il fascino della città illuminata di notte ne perderebbe molto.

Non solo: l'associazione  Food Alliance Industry, che rappresenta negozi indipendenti, grossisti, cooperative e produttori dello Stato ha evidenziato come il maggior buio renderebbe le strade meno sicure e darebbe più possibilità di movimento ai delinquenti. "Meno luce vuol dire minor sicurezza - ha dichiarato al New York Times il presidente dell’associazione Jay Peltz - le telecamere di sicurezza sarebbero inutili al buio e la polizia non sarebbe in grado di sorvegliare i negozi dall'esterno".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti