Matera
Life

Le migliori mete 2018 per i viaggiatori

Nella classifica del New York Times l'Italia conquista il terzo gradino del podio

Gennaio è il mese dei buoni propositi. Quello in cui si iniziano le diete, ci si iscrive in palestra, si pensa di smettere di fumare e si fanno progetti per un anno tutto da inventare.

Un grande classico dell'inizio dell'anno è quello di progettare viaggi e vacanze per i mesi a venire.

Dove andare nel 2018?

Per chi sia a caccia di idee e proposte viene in soccorso il New York Times che ha stilato una lista delle 52 mete imperdibili del 2018.

Se non vi è possibile girare il mondo e scoprirne una a settimana per l'intero anno è comunque interessante studiare l'elenco alla ricerca di località inconsuete e mete da veri intenditori.

L'eccellenza italiana

Se l'anniversario dei 300 anni di New Orleans è un buon motivo per mettere la capitale della Louisiana in cima alla classifica anche l'Italia si trova nell'elenco e, con Matera, occupa un ottimo terzo posto. Certo, tra le motivazioni per visitarla proprio quest'anno, su New York Times si legge anche:"Prima che il mondo la cancelli" che non è molto tranquillizzante sebbene se ne citi storia, fascino e cultura.

 

Più in basso in classifica, in quarantesima posizione, si trova l'Emilia Romagna, mentre cinquantesimo è il Sud Tirol. Illustri assenti i grandi classici della bellezza nostrana come la Toscana, Venezia o Roma in una classifica nella quale l'Europa compare poco o nulla.

Europa e resto del mondo

Nella zona alta, infatti, accanto alla Basilicata compiono solo il lago di Lucerna in Svizzera e la scozzese Glasgow. Ampio spazio, invece, alle località turistiche a stelle e striscie.

A parte la cosmopolita New Orleans con il suo melting pot di Europa, America Latina e Africa tra le mete viene consigliata anche Cincinnati con i suoi numerosi teatri. Bravi i viaggiatori che scelgono i Caraibi messi in ginocchio dagli uragani del 2017, il Cile e la Colombia pacificata. Il New York Times, infine, segnala il Bhutan e la Sud Corea sede dei giochi olimpici invernali.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti