Lavorare stanca? Fatelo in piedi

La nuova frontiera della produttività si chiama standing desk

– Credits: Thinkstock

Barbara Pepi

-

Sempre più veloci, efficienti, produttivi, performanti e in forma. Pare che dalla Silicon Valley arrivi l'elisir dell'eterna giovinezza lavorativa. Quella formula magica che ti trasformerà da impiegato medio a scattante anima produttiva. Il "segreto" starebbe nel lavorare sempre in piedi

In alcune aziende particolarmente evolute - Google a Facebook - la parola d'ordine è standing desk. Bando alle vecchie scrivanie, alle foto ricordo, ai vecchi ritagli e alla brocca del the sul tavolo, la nuova postazione di lavoro è una sorta di sgabello da bar sul quale poggiare il derriere senza troppa convinzione mentre le meningi producono idee e guadagni. Davanti allo sgabello si trova una sorta di mensola sulla quale poggia il monitor del computer e un gradino più in basso è collocata la tastiera.

Esistono degli studi scientifici che dimostrano che lavorare in piedi aiuti la produttività, migliori la forma fisica e permetta al dipendente di essere più attivo e creativo. La novità a stelle e strisce sta prendendo piede anche in Italia grazie ad un'operazione di "import" ad opera di ingegneri e designer che hanno lavorato nella Silicon Valley e che si dicono entusiasti dei benefici dello standing desk.

Google è stato tra i primi ad introdurre l'opzione all'interno del "wellness program" studiato per i suoi impiegati. Ognuno ha la possibilità di scegliere se lavorare seduto a un tavolo tradizionale oppure no.

All'interno di Facebook 250 dipendenti su 2.000 hanno già adottato il trespolo di lavoro e pare che la tecnica del cavallo in stiva funzioni davvero. Sembra, però, che Zuckerberg e compagni ritengano lo standing desk troppo "passivo" e che stiano pensando di introdurre delle postazioni dotate di tapis roulant da ufficio, in modo tale che, chi vuole, possa camminare se non addirittura correre mentre digita sulla tastiera e chatta con i colleghi.

Forse per l'Italia sarebbe un filo troppo prematuro, ma dare una bella scossa ad alcuni uffici polverosi non guasterebbe per svecchiare l'elefantiasi amministrativa che talvolta fa capolino a macchia di leopardo sulle sponde della penisola.

© Riproduzione Riservata

Commenti