abbronzatura2_inf-k62C--1280x960@Web
Life

L'abbronzatura non è più di moda

Le donne italiane preferiscono mantenere la pelle chiara per salvaguardarsi da malattie e rughe precoci

La pelle super abbronzata non va più di moda. Dopo anni di olii a filtro zero e overdose di UVA in quelle due misere settimane di mare all'anno, adesso le signore in fanno la corsa in profumeria per scegliere la protezione più alta e quella che permetta loro di restare candide (e giovani) più a lungo.

Secondo una ricerca condotta da Cosmetica Italia, infatti, per la prima volta, il nostro Paese, da sempre restio all'uso delle protezioni solari, ha iniziato a comprendere i danni che il sole può provocare alla pelle e quindi ha capito che bisogna tutelarsi.

Basti pensare che il 12 mesi le vendite di creme solari sono cresciute del 8,8% e che in poche ora si espongono al sole con uno schermo inferiore al 30.

Da una parte c'è di sicuro una presa di consapevolezza dei rischi legati alle malattie della pelle, ma dall'altra una grande paura d'invecchiare prima del tempo.

Alla moda della pelle chiara si aggiunge la tendenza dell'estate 2016 a una maggiore sobrietà sia nei vestiti sia nel trucco.

Niente rossetto, poco ombretto e solo un po' di mascara per evidenziare lo sguardo. Il look poi ammicca alla leggerezza delle onde e dell'aria di mare con abiti leggeri e ampi bianchi o con stampe floreali da abbinare a sandali raso terra di cuoio e una borsa capiente.

Per essere vamp c'è tempo tutto l'inverno, d'estate via libera alla naturalezza.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Otto cibi per un'abbronzatura perfetta

Uno studio ha appena dimostrato che l'esposizione al sole crea dipendenza. E allora pomodori, albicocche, spinaci possono aiutare ad abbronzarsi. I consigli dell'esperto prima, durante e dopo la tintarella

Commenti