Life

La "Vedova allegra" esiste davvero

Secondo uno studio italiano le donne che perdono il marito sono più sane e meno depresse delle altre

Anziani

Barbara Massaro

-

Perdere il compagno di tutta una vita è uno dei dolori peggiori che possono capitare, ma quando si sale con l'età e si ha la fortuna di avere accanto ancora la metà della mela scelta in gioventù accade che uno dei due se ne vada prima dell'altro.

Uno studio condotto da un team dell'università di Padova e dell'Istituto di neuroscienze del Cnr, e pubblicato sul Journal of Women's Health dimostra, però, che le reazioni di marito e moglie al lutto sono del tutto diverse.

Se gli uomini vedovi si sentono perduti, cadono in depressione e spesso si ammalano per le donne over 65 rimaste senza compagno la situazione si ribalta e, dopo aver elaborato la perdita, scoprono una seconda gioventù.

La ricerca si basa sull'analisi dei dati raccolti su 1.887 uomini e donne over 65 monitorati per 4 anni o più.

Da quanto emerso le donne rimaste sole non si perdono d'animo, ampliano la cerchia di amici, trovano nuove occupazioni, viaggiano e cercano di sfruttare al meglio la terza età. "Mentre per l'uomo avere accanto una compagna significa poter contare su qualcuno che si prende cura di lui in casa e nelle questioni di salute - ha spiegato Caterina Trevisan, una delle autrici della ricerca - le donne sposate hanno più probabilità di vivere una situazione stressante, restrittiva e frustrante"

Si tratta di dati nuovi che sfatano il mito della donna sola e perduta senza il proprio uomo accanto. "I nostri risultati -  ha continuato Trevisan - contrastano in parte con quelli di lavori precedenti che indicano un effetto lieve, ma comunque protettivo, del matrimonio su mortalità, stato di salute e pericolo depressione, nelle donne come negli uomini. Tuttavia - precisa la ricercatrice - studi sociologici hanno già suggerito che il non essere sposati è una condizione più svantaggiosa per i maschi rispetto alle femmine, e che all'opposto il matrimonio protegge più gli uomini delle donne".


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

A vent'anni online si cerca l'amore

L'80% dei Millennials in Rete non è caccia dell'avventura di una notte

Commenti