La "rivolta" delle donne che mangiano

In Gran Bretagna impazza la mania di fotografare le donne che mangiano sulla metro. Ma loro si ribellano

Uno degli scatti "incriminati" sul gruppo Facebook che immortala le donne che mangiano sulla metro di Londra – Credits: Women Who Eat on The Tubes/Facebook

Eleonora Lorusso

-

Un vero boccone amaro, non c'è che dire, quello che sono costrette a mandare giù le donne inglesi immortalate sulla metro di Londra mentre sgranocchiano qualche crackers, azzannano un panino, mangiano una mela, tutto rigorosamente in modo frettoloso. Sì, perché non basta il fatto di essere ridotte a mangiare in un vagone della metropolitana: ora ci si sono messi anche i curiosi che si divertono a scattare foto alle (spesso) inconsapevoli "mangiatrici". Che ora, però, dicono "basta"!

Quella che sta andando in scena in Gran Bretagna, ma soprattutto sul web, è una vera rivolta delle donne che protestano contro questa moda di scattare foto appunto a tutte quelle che vengono sorprese a consumare un pasto frugale sedute (o anche in piedi) mentre si recano o tornano dal lavoro, per poi postarle tutte su un'apposita pagina Facebook, Women Who Eat on Tubes . A nulla serve quella frase, a inizio pagina, che spiega che non si tratta di "giudizi" nè di un atteggiamento intimidatorio o di bullismo, ma solo di un modo per incentivare questa "pratica".

Le donne pare non abbiamo gradito questi sguardi troppo curiosi e così hanno rilanciato con un evento, in programma il 14 aprile, sulla famosissima circle line londinese. Lo slogan? Women Who Eat wherever The F**k They Want . Insomma, il gentil sesso rivendica non solo il diritto non di mangiare, ma di farlo dove "diavolo" vuole. L'appuntamento è naturalmente per l'ora di pranzo, alle 13.30 e sta raccogliendo adesioni sul web.

Certo non tutti hanno gradito la contromossa delle donne che per lunedì pranzeranno sulla tube, mentre altri, come Alistair Mason, su Facebook ha esortato a non definire patetiche queste iniziative e ad evitare commenti volgari. La "guerra" a colpi di morsi (virtuali o reali, ma finora solo a panini e affini) è comunque arrivata da tempo anche sui quotidiani inglesi, che ne parlano da settimane. Ma sta comunque coinvolgendo anche gli uomini, perché qualcuno fa notare come la moda di fotografare chi mangia sulla metro ha come "vittime" solo le donne. Come mai? 

© Riproduzione Riservata

Commenti