Life

La barba protegge dalle infezioni batteriche

Buone notizie per gli uomini che amano far crescere il pelo sul viso

Campionato mondiale di barba e baffi

Barbara Massaro

-

Qualche tempo fa la barba era finita nel mirino degli igienisti convinti che la peluria sul viso contenesse fino a 20.000 batteri pronti a nuocere alla salute del barbuto di turno e di chi lo circondava.

Ora, però, un secondo studio, sostiene l'esatto contrario e cioè che chi porta baffi e barba sia meno incline a subire l'infezione di diversi batteri.

La prova è stata condotta tra 408 lavoratori ospedalieri del Brigham and Women Hospital di Boston ogni giorno a contatto con infezioni di ogni tipo. E' stato prelevato un campione di tessuto sia tra chi si radeva tutti i giorni sia tra chi non lo faceva e i risultati sono stati pubblicati sul Journal of Hospital Infection. E' emerso che gli uomini amici del rasoio erano tre volte più ricettivi verso alcuni tipi di batteri che invece i barbuti snobbavano con disinvoltura. La causa potrebbe andare ricercata nelle microabrasioni alla pelle che vengono fatte ogni mattina dagli uomini in fase di rasatura.

Il tempo della riscossa della barba, dunque, è arrivato anche se forse resterà tale solo fino alla prossima ricerca che smentirà anche questa tesi.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Glitter beard, la moda cool per la barba natalizia

Colorata ed irriverente per non essere ridicola va portata con disinvoltura

Gli uomini con la barba sono infedeli

La propensione al tradimento di un maschio medio è direttamente proporzionale alla lunghezza della sua barba

Commenti