Life

Il nuovo Ken umano si chiama Rodrigo Alves

Ha trent'anni, vive a Londra e fino ad oggi ha speso 230.000 euro in chirurgia estetica

Schermata 02-2457059 alle 09.31.47

Barbara Massaro

-

Era bruttarello e cicciotto Rodrigo Alves prima di spendere 230.000 euro per trasformarsi nel nuovo Ken umano. E' la storia di questo ragazzo di trent'anni di origine brasiliana che, 5 anni fa, si è trasferito a Londra in cerca di fortuna. L'aspetto fisico, però, non lo aiutava nella sua scalata al successo e così Rodrigo ha rotto il porcellino e si è messo in mano a diversi chirurgi estetici girando il mondo in cerca dei dottori in grado di renderlo perfetto e simmetrico come Ken.

Il naso, ad esempio, se lo è rifatto in Colombia, così come gli zigomi che dovevano assomigliare a quelli di Sofia Vergara. Dopo una trentina di operazioni il modello è soddisfatto del risultato ottenuto.

 

Sebbene il suo aspetto "plasticoso" lasci perplessi i più, il ragazzo ora è felice. Inizia ad assomigliare al suo mito assoluto, il bambolotto di Ken.

I lineamenti sono tesi e disegnati come quelli dei prodotti Mattel e anche gli addominali sembrano frutto del sapiente intervento del chirurgo piuttosto che di ore di fatica in palestra.

Per mantenere il suo aspetto integro Alves ha allestito una sorta di SPA domestica. "In casa - ha dichiarato qualche tempo fa - tengo una macchina per l'esfoliazione, un'altra per uccidere i batteri della pelle e riattivare il collagene e una terza per sbiancare i denti".

Nel corso degli interventi, per i quali fino ad oggi ha speso 230.000 euro, ha persino rischiato la vita, ma per lui questo non conta. L'importante è che oggi si senta bene e che possa vivere la sua vita con il sorriso stampato sulla faccia, proprio come fosse la bambola di Ken.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Arriva la Barbie "curvy". Con polemica

Prima troppo magra, ora troppo grassa. Non c'è pace per la famosissima bambola Mattel

Quando Barbie incontra Ken

Si chiamano Valeria Lukyanova e Justin Jedlica e sono la versione "umana" delle celebri bambole

Arriva la Barbie drag queen con volto (e barba) di Conchita Wurst

La versione della celebre bambola si chiamerebbe "Tolerance edition"

Commenti