Se dopo la disfatta di Caporetto fossero già esistiti i social network forse gli italiani avrebbero avuto una reazione meno scomposta di quella del day-after di Italia Svezia, quando la consapevolezza della prima mancata partecipazione italiana ai Campionati Mondiali di calcio da 60 anni a questa parte si è fatta concreta.

Il day after sui social network

Come di consueto l'Italia si è svegliata interamente abitata da commissari tecnici, terne arbitrali, portieri, attaccanti e centrocampisti e i social sono l'immenso bar sport in cui oggi si parla solo di calcio

La delusione c'è ed è tanta, ma ormai il dado è tratto e allora, in perfetto italian style, meglio riderci sopra.

I tweet più divertenti

"E comunque la vostra eliminazione non fermerà le nostre grigliate" scrive qualcuno su Twitter con utilizzando l'hashtag #Italiafuoridaimondiali, key word del giorno, mentre un secondo utente su Instagram propone di vendere in blocco un kit formato da trombetta a gas, bandiera e maxischermo ancora da sbollare. "No perditempo" precisa la foto.

C'è poi chi si chiede se ora l'unico sport che ci resta è la #maratonamentana e chi prevede per gli azzurri l'estate a Ibiza nel 2018. Diverse le istruzioni Ikea in salsa Italia-Svezia e c'è chi ipotizza che negli store del colosso dei mobili ora arrivi un nuovo pezzo dedicato agli italiani: si chiama Skyappen. E' partita anche la petizione on-line per chiedere alla Rai di mandare in onda le repliche di Giochi senza frontiere la prossima estate.

Una carrellata di risate più o meno amare che culmina nel fantozziano "Chiuso per lutto" che riassume perfettamente la delusione azzurra dell'Italia che non c'è.

Per saperne di più

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti