A sei mesi dall'annuncio della realizzazione della prima fontana di birra in Europa a  Žalec, in Slovenia, è stata inaugurata l'installazione davanti a una piccola folla di curiosi ansiosa in appoggiare i boccali sotto gli zampilli di birra fresca della Pivska Fontana.

Certo, chi si fosse aspettato una sorta di fontana alla Bernini da cui sgorgassero ettolitri di birra è rimasto deluso.

In piazza a  Žalec si trova un'installazione con cinque "macchinette del caffè" di metallo che distribuiscono la bionda in piccoli boccali dotati di microchip e acquistabili, se si è maggiorenni, in loco.

Dopo 5 bicchieri il microchip si disattiva e le fontanelle intelligenti smettono di distribuire il luppolo ambrato. 

Non si tratta, infatti, di un modo per favorire l'abuso dell'alcool quanto piuttosto una soluzione per incentivare lo sviluppo della cultura della birra.

Il nettare distribuito è del resto di ottima qualità ed è occasione per cittadini e turisti di apprezzare una delle tipicità locali.

Proprio Žalec, infatti, si trova nel cuore della Valle della Savinja, detta anche valle dell'oro verde per la grande produzione di luppolo. Nel Paese, poi, si trova l'Ecomuseo della coltivazione del luppolo e dell’industria della birra della Slovenia, inaugurato alla fine di novembre del 2009.



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti