Life

Il junk food potrebbe tornare nelle mense scolastiche USA

Il Presidente Trump potrebbe fare un passo indietro sul fronte della lotta all'obesità dell'amministrazione Obama

hamburger

Barbara Massaro

-

Già l'orto di Michelle Obama alla Casa Bianca è in pericolo di vita. Melania Trump, infatti, ha dichiarato che al posto di frutta e verdura bio a chilometro zero, in quell'area del giardino, verrà costruito un campo di minigolf: "Tanto mio marito mangia solo junk food".

Il problema è che la libera scelta del Presidente Usa di nutrirsi solo di cibo spazzatura presto potrebbe tornare a riguardare tutto il Paese.

Secondo CBS News, infatti, tra i punti del programma del tycoon ci sarebbe quello di eliminare lo sforzo dell'amministrazione Obama d'insegnare agli americani a mangiare per combattere l'obesità, specie quella infantile. Nelle mense scolastiche, quindi, grazie a Trump, potrebbero tornare nei menù patatine fritte, hamburger e hot dog, croce e delizia del popolo Usa.

Obama, inoltre, nel corso del suo doppio mandato, ha levato gli scudi contro le aziende produttrici di cibi confezionati con alti livelli di grassi e zuccheri imponendo l'etichettatura e dando un limite ai livelli di sodio contenuti negli alimenti.

Le stesse aziende produttrice adesso starebbero strizzando l'occhio a Trump per far sì che venga loro tolto questo cappio salutista e per tornare a produrre e commercializzare senza troppo pensare alle calorie.

Se il prossimo Ministro dell'Agricoltura fosse Sid Miller, già amministratore del Texas, tutto ciò potrebbe diventare reale. E' stato lui, infatti, a eliminare il bando imposto dallo Stato alle friggitrici e ai distributori di bibite gassate.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Usa: Rudolph Giuliani più che probabile segretario di Stato di Trump

I media americani si dichiarano certi: sarà l'ex-sindaco di New York a ricoprire l'importante incarico

Perché Donald Trump presidente è un problema per la classe media

Nel medio periodo le Trumponomics funzioneranno, ma nel lungo ridurranno il potere d'acquisto del ceto medio

Trump e il muro con il Messico: quello che c’è da sapere

Il presidente messicano ribadisce che non sarà il suo Paese a costruire l'opera al confine. Ma la domanda è un'altra: il muro serve davvero?

Perché la presidenza Trump potrebbe rallentare l'economia USA

Il taglio fiscale porterà un aumento del deficit, il protezionismo un danno all'export, il controllo dell'immigrazione perdite a ristorazione e agricoltura

Da NYC a Portland: continuano le proteste contro Trump

Se nella Grande Mela le manifestazioni sono state pacifiche, in Oregon le proteste hanno assunto un colore anarco-insurrezionalista

Trump nomina Steve Bannon consigliere strategico: è polemica

I social hanno davvero favorito Trump?

Google e Facebook tagliano la pubblicità ai siti di bufale e notizie false. La questione tocca un nervo scoperto della nostra epoca

Chi è Steve Bannon, lo stratega di Trump amato dal Ku Klux Klan

Propagandista del suprematismo bianco, xenofobo, principale ideologo dell'alt-right movement. Il Presidente lo ha rimosso dal National Security Council

La nipote di Trump canta in mandarino, il video è virale

Commenti