harry-potter
Life

Harry Potter è esistito veramente?

Forse è stato identificato il personaggio storico cui si sarebbe ispirata J.K. Rowling

Harry Potter è nato a Bradford, nel West Yorkshire, il 24 novembre 1884. Amava giocare a calcio ed è morto nel corso della Prima Guerra Mondiale, non era un mago, ma un babbano e come Harry aveva passaporto britannico.

E' quello che è stato scoperto da alcuni studiosi che avrebbero identificato il personaggio cui J.K. Rowling si sarebbe ispirata per la creazione del maghetto più famoso al mondo.

Si tratterebbe di un giovane inglese il cui nome figura negli annali del Bradford City FC Museum, museo della squadra di calcio che ricorda il giovane talento giallorosso (proprio i colori di Grifondoro) scomparso durante la battaglia di Ypres nel corso della Prima Guerra Mondiale.

Potter era un tintore e giocava nel club di football locale con cui vinse nel 1906 la West Riding Cup, un importante torneo che si svolgeva in quei tempi.

Il nome di Harry Potter oggi è impresso sul memoriale ai soldati dispersi del cimitero di Faubourg-d’Amiens.

A far pensare alla relazione tra i due Potter sono le tante analogie. A partire dal nome, per seguire con la passione per lo sport (nel caso del mago il quidditch, nel caso del cittadino di inizio secolo scorso il calcio) e per terminare con la loro missione: combattere il male.

Sarà proprio così? La scrittrice non ha mai voluto svelare i dettagli delle sue fonti d'ispirazioni e negli anni sono state elaborate le più creative teorie.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti