28 ore di viaggio per baciare la fidanzata

E' la storia di Jackson che è volato dall'Inghilterra all'Australia per fare una sorpresa alla sua Elle

– Credits: Foto da video

Barbara Pepi

-

Se Romeo per amore della sua Giulietta sfidava l'immemore lotta tra Montecchi e Capuleti e, complice la brava balia, trascorreva la notte sotto al tetto nemico pur di stare con la sua bella, il giovane Jackson Harriesm, ragazzo inglese dal cuore grande e dalla fervida immaginazione, ha affrontato un viaggio di 28 ore per baciare la sua Elle il giorno del suo diciannovesimo compleanno. La storia, che sta facendo il giro del web arriva dalla Gran Bretagna ed è stata documentata in un video  - finito su Youtube dopo sapiente montaggio - realizzato dallo stesso Jackson.

Separati da sei mesi per motivi lavorativi Jackson e Elle, che si trova in Australia, si sentono tutte le sere via Skype raccontandosi la giornata e cercando di essere un po' meno distanti. La giovane, provata dalla lontananza, esprime un desiderio che sa essere irrealizzabile: stare insieme a Jackson per il suo compleanno.

In amore, però, nulla è impossibile e l'intraprendente Romeo, armato di telecamera nascosta, buona volontà e infinito amore, ha affrontato un viaggio agli antipodi durato 28 ore pur di far felice l'amata e la sorpresa ha sortito gli effetti sperati. Quando Elle lo ha visto non credeva ai suoi occhi e l'infinito abbraccio gli ha fatto dimenticare tutta la fatica.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti