Era il 6 febbraio 1952 quando il mondo diceva addio a Re Giorgio VI morto a causa di un tumore ai polmoni. La figlia maggiore del Re, Elisabetta, in quel momento si trovava in Kanya con il marito Filippo e i due figli Carlo e Anna e, dopo aver avuto notizia della morte del padre, è tornata in Inghilterra per salire al trono con il nome di Elisabetta II.

LEGGI ANCHE: "Elisabetta II compie 90 anni"

LEGGI ANCHE: "Tutti i record del regno di Elisabetta"

LEGGI ANCHE: "Elisabetta, 60 anni da Regina"

Sessantacinque anni dopo Elisabetta entra nella storia come la Regina più longeva di sempre e festeggia oggi il primo giubileo di zaffiro che sia mai stato celebrato.

Mai nessuno più a lungo di lei è stato seduto su un trono e il primato Elisabetta lo ha conquistato dopo la morte del re Bhumibol di Thailandia deceduto lo scorso anno a 88 anni.

Nessuna festa, però, è stata organizzata e l'anziana regina trascorrerà, come sempre, l'anniversario della morte del padre nella sua residenza di Sandringham col Principe Filippo con cui il prossimo anno festeggerà i 70 anni di matrimonio.

Nella sua lunga storia la Regina ha visto passare 13 primi ministri inglesi, altrettanti presidenti Usa, ha contato 7 Papi e ha visto cambiamenti storici epocali per il suo Paese e per tutto il mondo.

E' riuscita a mantenere il timone del regno anche durante gli anni dei divorzi dei suoi figli, dei tradimenti di Carlo con Camilla, della morte di Diana e di tutto quello che ha attraversato la Corona prima di trovare la nuova luce fornita dal matrimonio di William e Kate e dalla nascita dei royal baby George e Charlotte.

Elisabetta è salita ufficialmente al trono il 2 giugno del 1953 e per il prossimo anno allora sì che l'intero Paese si fermerà per festeggiare in grande la Regina dei record.

© Riproduzione Riservata

Commenti