Life

L'"anziano che guarda i cantieri" dell'anno

Vive nel bolognese e ha guadagnato il titolo di capo cantiere ad honorem a colpi di pomeriggi trascorsi a guardare i lavori in corso

pens

Barbara Massaro

-

Il sogno proibito di ogni pensionato è diventato realtà per il Signor Franco Bonini, anziano di San Lazzaro di Savena in provincia di Bologna, cintura nera di "osservazione dei cantieri". A lui il Comune ha conferito l'onorificenza di Direttore di cantiere ad honorem.

Il Signor Bonini, tutti i giorni, per mesi, ha seguito con costanza e attenzione i lavori in zona meritandosi il titolo di umarell (così, in bolognese, si chiamano i vecchietti che guardano i cantieri) dell'anno.

Del resto da quando esistono i cantieri nel mondo una manciata di anziani vi si raduna intorno. Cosa spinga un pensionato a trascorrere lunghe ore ad ammirare muratori e carpentieri all'opera sfugge al giovane multitasking contemporaneo, ma la realtà è che l'ebbrezza generata da ruspe e gru in funzione resta appannaggio di bambini ed vecchi.

E così, per riconoscere agli anziani il ruolo sociale di vigilantes del buon esito dei lavori il Comune di San Lazzaro ha istituito il premio.

Il Signor Bonini, emozionato e stupito, ha ricevuto la targa direttamente per mano del vicesindaco Claudia D'Eramo. Dopo la cerimonia tutti al cantiere. All'umarell 2015, infatti è stata concessa la possibilità di fare un giro, con tanto di caschetto di sicurezza, sul Tifone, il gigantesco rullo a vibrazione che si occupa di compattare l’asfalto".

Una gioia infinita per il fedele osservatore di cantiere che ha soffiato il titolo ai tanti "colleghi" che in giro per l'Italia trascorrono le ore ad guardare i lavori in corso.

© Riproduzione Riservata

Commenti