Life

Donna salvata dal cancro grazie a Grey's Anatomy

E' la storia di una madre israeliana che in qualche maniera deve la sua vita al Dottor Shepard

Sarit Fishbaine sarà per sempre grata a Grey's Anatomy. Le avventure del dottor Shepard e soci, infatti, le hanno salvato la vita. E' successo due anni fa.

Sarit, una donna di 34 anni israeliana, stava allattando il suo terzo figlio quando ha sentito uno strano nodulo sotto al seno. Il medico l'ha, però, tranquillizzata: "Si tratta solo di un grumo di latte - le ha detto - quando smetterai di allattare ti passerà tutto".

E invece no, il nodo restava lì.

Una sera Sarit aveva messo a letto i suoi figli e si stava rilassando con una puntata di Grey's Anatomy. Caso vuole che si trattasse della storia di una paziente malata di cancro al seno, tumore inizialmente scambiato per un grumo di latte.

Una lampadina è scattata nella mente di Sarit che l'indomani ha chiesto un nuovo consulto medico. Il secondo dottore ha disposto subito una mammografia e una biopsia diagnosticando un cancro al seno al terzo stadio.

Dopo sei mesi di chemioterapia Sarit è stata operata e poi sottoposta a radioterapia. "Il pacchetto completo" come, oggi, scherza lei. Un lungo calvario dopo il quale la giovane mamma è completamente guarita. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti